Sport Ultime Notizie

Il Bolzano cade a Salisburgo – I Red Bulls vincono 2 a 1

11 Ottobre 2015

author:

Il Bolzano cade a Salisburgo – I Red Bulls vincono 2 a 1

Volskgarten Eishalle maledetta per il Bolzano, che perde ancora in casa del Salisburgo al termine di una battaglia terminata sul 2 a 1 per i padroni di casa. Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, i Red Bulls firmano un micidiale uno-due, al quale Flemming mette parzialmente una pezza. Nel terzo drittel i biancorossi le provano tutte, ma il Salisburgo resiste e si porta a casa 3 punti che permettono di staccare proprio il Bolzano in classifica. Resta il rammarico per ben sei powerplay non concretizzati, ma i Foxes hanno dimostrato ancora una volta di essere una squadra in netta crescita.

A livello di roster coach Tom Pokel recuperava Matt Pope dopo quattro giornate di squalifica, assente invece per infortunio il neo-acquisto Brodie Reid. Tra le fila dei Red Bulls invece saltavano l’appuntamento Beach, Bruckler, Connelly e Kristler.

Primo tempo giocato su ritmi discreti, con le due squadre che si alternano nelle spinte offensive. Inizia meglio il Salisburgo, che prova subito a testare i riflessi di Hübl, dall’altra i Foxes rispondono con una buona opportunità sulla stecca di McMonagle. Le due squadre sprecano un powerplay a testa, mentre nel finale è Bernard ad avere una ghiotta occasione per il vantaggio sul contropiede di Flemming, ma il numero 18 biancorosso non incide con il rovescio. Squadre al riposo a reti bianche.

Nel secondo periodo i Red Bulls possono giostrare ancora con l’uomo in più e questa volta colpiscono: Hughes aspetta l’inserimento di Matthias Trattnig, che sotto porta non può sbagliare. Il Bolzano potrebbe rispondere subito con un successivo powerplay, ma il Salisburgo si difende bene e trova in più il raddoppio quando nel pancone dei cattivi ci finisce Oberdörfer: la deviazione di Welser sul tiro dalla blu di Kutlak sorprende Hübl. Dopo la seconda rete coach Pokel chiama time-out e i biancorossi cambiano atteggiamento, trovando la rete che accorcia le distanze con Brett Flemming, che centra il primo goal stagionale con una staffilata dalla blu. 2 a 1 il risultato dopo 40 minuti.

I Foxes ci provano nel terzo drittel, schiacciando per lunghi frangenti i Red Bulls nel proprio terzo difensivo. Bolzano che può anche giostrare per altre due volte in powerplay, ma anche la buona sorte non è d’aiuto con Pollastrone che centra in pieno la traversa con un bolide dalla media distanza. Ci pensa poi Hübl a tenere in vita i biancorossi con un vero e proprio miracolo su Sterling, ma il forcing finale con il sesto uomo di movimento non è abbastanza per agguantare il pareggio. Termina 2 a 1, con il Bolzano che escono comunque con 3 punti dalla difficile doppia trasferta tra Vienna e Salisburgo.

Egger e compagni saranno impegnati già martedì, tra le mura di casa contro il Graz: faceoff iniziale alle ore 19.45.

Red Bull Salzburg – HCB Alto Adige 2 – 1 [0-0; 2-1; 0-0]

Reti: 24:17 Matthias Trattnig (1-0 PP1); 28:30 Daniel Welser (2-0 PP2); 33:56 Brett Flemming (2-1)

LT

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *