Sport Ultime Notizie

NERUDA, A PAVIA UN CROCEVIA

28 Marzo 2015

author:

NERUDA, A PAVIA UN CROCEVIA

RISO SCOTTI PAVIA-VOLKSBANKS SUEDTIROL BOLZANO
Domenica 29 marzo, ore 18.00
BOLZANO. Le grandi squadre quando è il momento di chiudere la mano attorno a un obiettivo lo fanno senza farsi pregare troppo. Con forza, grinta e determinazione. Qualità che non mancano a questo Neruda forgiato dal direttore generale Luca Porzio, coordinato dalla team manager Gerti Fink e allenato da coach Fabio Bonafede. Tutto sotto la direzione del presidente Rudy Favretto. Una società che sta seguendo con attenzione l’avvicinamento alla partita contro Pavia al PalaRavizza domenica alle ore 18. I punti di vantaggio sulla seconda sono cinque e le altoatesine hanno una partita in più per le mani rispetto al duo che insegue Monza-Vicenza. Bonus che si comincerà a riscuotere subito dato che domenica le venete osserveranno il turno di riposo. Non facile nemmeno l’impegno delle brianzole che attendono al PalaIper le gialloblù di Trento a caccia di un terzo posto che sarebbe un sogno. E’ il momento, dunque, di tenere in linea la nave e puntare dritto verso un porto onirico.
QUI RISO SCOTTI PAVIA. Situazione non facile in casa pavese. Del presidente si sono perse le tracce e qualche infortunio di troppo ha messo in difficoltà la squadra allenata da Rosario Braia. Il libero Celeste Poma e l’opposto Brussa, arrivata a gennaio, sono pedine importanti della squadra lombarda. La seconda potrebbe comunque farcela a recuperare in vista della sfida di domenica. In ogni caso al palleggio ci sarà la punta di diamante del team, la brasilianaFernandinha capace di orchestrate palle tese e veloci imponendo grande ritmo ad alcune fasi della partita. In banda spazio a due tra Catena, Flavia e Garavaglia mentre al centro Assirelli e Cogliandro garantiscono efficacia. Il libero sarà Ginevra Poma. A completare la rosa ecco le schiacciatrici Cappelli,Civardi (impiegata ottimamente anche come libero) e Di Bonifacio, la centrale Bianchi e il secondo palleggio Prandi, gioiellino arrivato dal Club Italia. Per le Vespe, comunque, non è un periodo brillante nemmeno dal punto di vista dei risultati con la recente sconfitta nell’ultimo turno contro Rovigo (0-3) che segue quelle contro Piacenza (2-3), Trento (0-3) e Club Italia (1-3). L’ultimo successo è quello ottenuto contro Soverato in Calabria il 22 febbraio scorso.
QUI VOLKSBANK SUEDTIROL BOLZANO. La squadra deve stringere i denti. La fatica e gli infortuni a catena non stanno aiutando le altoatesine che, tuttavia, dimostrano un carattere d’acciaio superando ogni difficoltà. Bene ha fatto per esempio la banda Trevisan nell’inedito ruolo di libero (Bresciani out per un problema alla mano) nella sfida infrasettimanale vinta contro Olbia per 3-1. La diagonale sarà quella di sempre, picchettata sulla velocità di gambe e pensiero di Moellers e la mano dell’opposto Kajalina. Di banda ecco due frecce acuminate come Bacchi e capitan Papa (22 punti e 61% contro le sarde, un treno). Al centro completano lo starting six la grinta di Gabrieli e Repice. Mai come quest’anno, comunque, conta la profondità della squadra e l’apporto di chi parte in panchina può essere determinante. Veglia ha dimostrato di essere centrale di sicurezza, Bonafini non lascia scampo a qualsiasi distrazione nel campo avversario in battuta e copre le spalle a Moellers mentre i guizzi di Bertolini possono risultare dei fendenti in ogni momento. Completa il plotone il gioiellino di casa Filippin nel ruolo di secondo libero. Out per infortunio Porzio, Lualdi, Waldthaler e Bresciani.
GLI ARBITRI. I direttori di gara della partita saranno Andrea Rossetti e Fabio Bassan.
Foto/ copyright Riccardo Giuliani

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *