Cultura & Società Ultime Notizie

Più compatta e informativa la nuova brochure rossa “Musei dell’Alto Adige”

3 Agosto 2014

author:

Più compatta e informativa la nuova brochure rossa “Musei dell’Alto Adige”

Informazioni aggiornate su 128 musei, collezioni e luoghi espositivi del territorio altoatesino, in un formato trilingue, più compatto e con un nuovo design: è stato da poco pubblicato il nuovo opuscolo “Musei dell’Alto Adige”. Riconoscibile per il suo colore rosso, sarà a breve disponibile gratuitamente nei musei e nelle associazioni turistiche della provincia di Bolzano.

128 musei, collezioni e luoghi espositivi altoatesini presentati in formato trilingue, un formato più compatto e tascabile con cartina pieghevole incorporata, un design fresco, informazioni aggiornate: è uscita la nuova brochure “Musei dell’Alto Adige”, rivista e ampliata, che sarà disponibile a breve gratuitamente in tutte le istituzioni museali e presso le associazioni turistiche dell’Alto Adige.

Realizzato dalla Ripartizione Musei della Provincia autonoma di Bolzano in seguito all’esigenza di rivedere completamente l’ultima edizione del 2011, ormai vetusta, il nuovo opuscolo propone contenuti precisi e attuali sul panorama museale altoatesino. La veste grafica è del tutto rinnovata, all’insegna del colore rosso, e nuove sono anche le immagini, più vive e illustrative. Le dimensioni, simili a quelle di uno smartphone, rendono la brochure più maneggevole.

I testi, tutti rivisti e snelliti, descrivono sinteticamente in tre lingue – italiano, tedesco e inglese, per i musei delle valli ladine anche in ladino – i 128 musei, collezioni e luoghi espositivi proposti. Questi sono presentati in ordine geografico, da ovest a est, e contrassegnati con colori diversi in base alla tipologia: cultura, natura, arte o tecnica. La cartina pieghevole allegata permette di conoscere la loro dislocazione sul territorio a colpo d’occhio. Per ogni museo, infine, l’opuscolo fornisce indirizzo, dati di contatto, orari d’apertura e, per mezzo di intuitivi pittogrammi, informazioni sulla presenza di servizi come accessibilità ai disabili, offerte per le famiglie e le scuole, audioguida, parcheggio, e altri ancora.

Rispetto alla precedente, questa edizione della brochure contempla, in più, anche una serie di luoghi espositivi nel campo dell’arte contemporanea che costituiscono una parte importante del panorama culturale altoatesino. Cuore di tale panorama sono poi i musei e le collezioni, centri vivi di cultura, formazione e ricerca.

L’assessore provinciale ai Musei sottolinea che “questo opuscolo rappresenta un vero e proprio invito a esplorare i musei altoatesini con le loro ricche collezioni; il suo intento è stimolare delle incursioni nel panorama museale e informare bene sulla sua ricca offerta.”

La brochure è collegata al portale web www.musei-altoadige.it, da cui essa è scaricabile in formato pdf.

La nuova brochure “Musei dell’Alto Adige” può essere richiesta anche presso la Ripartizione Musei della Provincia autonoma di Bolzano all’indirizzo e-mail musei@provincia.bz.it.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *