Sport

Juventus punita dai singoli. Il Milan teme la figuraccia

6 Novembre 2013

Juventus punita dai singoli. Il Milan teme la figuraccia

juventus real madrid getty

Il Real Madrid trova il pareggio allo ‘Stadium’ grazie a Ronaldo e Bale. I rossoneri sperano in un Barcellona poco ispirato.

Manca ancora qualcosa alla Juventus per raggiungere il massimo livello di competitività in Europa. Questo è quanto si evince dal confronto dello Juventus Stadium contro il Real Madrid, forse inferiore dal punto di vista dell’organizzazione tattica, ma con individualità che fanno la differenza.
Finisce due a due, con gli spagnoli abili a ribaltare il rigore di Vidal grazie a Ronaldo e Bale, ma disattenti nel non chiudere la strada del pareggio a Llorente.
Qualche rimpianto per la formazione di Antonio Conte, che ora si giocherà la qualificazione nelle sfide con Copenaghen e Galatasaray.

Questa sera scenderanno in campo le altre due italiane protagoniste in Champions League, Milan e Napoli.
I rossoneri cercheranno l’impresa impossibile al ‘Camp Nou’, contro un Barcellona forse non al meglio della forma. Ciò nonostante i blaugrana fanno paura, soprattutto tenendo conto lo stato emotivo e fisico non eccellente dei rossoneri.

Meno gravoso l’impegno del Napoli, che al ‘San Paolo’ ospiterà il Marsiglia: servono i tre punti per andare a contrastare il cammino di Borussia Dortmund e Arsenal.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *