Politica Ultime Notizie

EUROPEE, il cuore verde dell’Alto Adige

10 Giugno 2024

author:

EUROPEE, il cuore verde dell’Alto Adige

Straordinario risultato per i Verdi Grüne Vërc alle elezioni europee che, con più di 30 mila voti di preferenza, si posizionano al terzo posto della coalizione Alleanza Verdi Sinistra; l’alleanza, superando di gran lunga le previsioni, riesce a raggiungere il 6,7% e quindi 6 seggi nel Parlamento Europeo.
In Alto Adige i Verdi con Brigitte Foppa si affermano seconda forza con il 15,7% dei voti. “Un chiaro segno che l’elettorato ha voglia di votare verde e che i Verdi riescono a mobilitare i loro elettori e le loro elettrici.” Così Elide Mussner, co-portavoce dei Verdi Grüne Vërc. Brigitte Foppa esce vincente da questa straordinaria campagna elettorale vicina alle persone e all’insegna della giustizia sociale, della sostenibilità economica ed ambientale. I temi che stanno a cuore ai Verdi rimangono attuali e l’esito di queste elezioni lo dimostra chiaramente.
“È un risultato straordinario che rivendica il lavoro che ho svolto negli ultimi anni”, ha dichiarato Brigitte Foppa, esprimendo la propria soddisfazione per il risultato ottenuto per sé e per il suo partito. “C’era tanto sostegno e tanta speranza per una rappresentanza a più voti in Europa. Mi sarebbe piaciuto farlo. Ora resterò in consiglio provinciale. Anche questo dovrebbe far piacere a molti, almeno questo è il feedback che ho ricevuto più volte”, afferma Foppa.
Straordinario il risultato di Brigitte Foppa a Bolzano, dove raggiunge il 16,7%, a Bressanone il 20,19%, a Merano il 18,9% e a Brunico il 22,08%. Molto bene anche nella Ladinia dove a Ortisei porta a casa addirittura il 25,3%, un chiaro segnale che il vento verde rimane forte.
La sede del partito a Bolzano ha scherzosamente definito il risultato di Brigitte Foppa come “l’Oscar alla carriera politica”.
“Questo risultato su tutto il territorio provinciale ci conferma nel percorso iniziato; abbiamo un credito per le prossime comunali con la fiducia ricevuta in queste elezioni europee”. Così Luca Bertolini co-portavoce dei Verdi Grüne Vërc. “continuiamo ad occuparci delle questioni più importanti per le persone e il loro benessere. Queste elezioni ci confermano che abbiamo la fiducia per poter proseguire, e così faremo convintamente verso i prossimi appuntamenti elettorali”.
In questo scenario di grande soddisfazione per i Verdi Grüne Vërc, preoccupa l’affluenza alle urne che non raggiunge neanche il 50%, chiaro segnale che l’attuale politica al governo non soddisfa le aspettative e le esigenze della popolazione, che quindi rimane inascoltata e incompresa. I Verdi, in tutto questo, rimangono l’alternativa per coloro che credono che lo sviluppo sociale vada di pari passo con quello economico e ambientale.

Foto, Bertolini, Foppa e Mussner