Cultura & Società Ultime Notizie

L’Orchestra Haydn suonerà in Senato per il Concerto di Natale, diretta su RAI 1

15 Dicembre 2022

L’Orchestra Haydn suonerà in Senato per il Concerto di Natale, diretta su RAI 1

Alla presenza delle più alte cariche dello Stato si svolgerà anche quest’ anno presso Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica, il consueto Concerto di Natale, appuntamento fisso e prestigioso trasmesso in diretta televisiva a sulla rete ammiraglia della Rai. La notizia che coinvolge però tutta la nostra Regione e che inorgoglisce le due province Autonome di Bolzano e Trento è un altra: L’Orchestra scelta quest’ anno e diretta nella speciale circostanza da Beatrice Venezi, è l’ Orchestra Haydn. Come dettto, il  Concerto di Natale in Senato è un appuntamento tradizionale che ha già visto ospiti orchestre come l’Orchestra Luigi Cherubini e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Direttori quali Riccardo Muti e Valerij Gergiev. L’ Orchestra di Bolzano e Trento eseguirà brani tratti dal repertorio di fine Ottocento. “Siamo lieti che la nostra Orchestra sia stata invitata a un evento così importante come il Concerto di Natale in Senato – commenta Monica Loss, Direttrice Generale della Fondazione Haydn – e ciò non può che riempirci di orgoglio, dandoci una forte spinta a continuare nel cammino che la nostra Fondazione ha da tempo intrapreso a livello territoriale con significative ricadute nazionali e internazionali”.
Soddisfatto anche il Direttore Artistico Giorgio Battistelli, che commenta:“Ogni anno viene invitata ad esibirsi in Senato un’orchestra di rilievo del panorama nazionale, siamo quindi lusingati che quest’anno la scelta sia caduta sulla nostra Orchestra”. L’ emozione è molta  così come la voglia di stupire e dalla Fondazione ci tengono  a fare sapere che non sarà un’esecuzione qualsiasi ma un concerto che ha tutti i crismi della straordinarietà. Questo è senza dubbio un riconoscimento da parte dei massimi livelli istituzionali della qualità del percorso  dell’ Orchestra regionale , cheregalerà una grande visibilità a livello di pubblico anche a tutto il territorio. Un’orchestra ricordiamo,  che, grazie alla sua flessibilità e modularità, è in grado di spaziare con senso di modernità dal barocco al Novecento e oltre. L’ appuntamento è dunque da non perdere, bisognerà solo aspettare domenica prossima, 18 dicembre e sintonizzare il televisore a partire da mezzogiorno su Rai 1.

 Foto. Beatrice Venezi@Orchestra Haydn