Politica Ultime Notizie

Fondo sociale Europeo Plus, avviata la Programmazione 2021-2027

25 Dicembre 2022

author:

Fondo sociale Europeo Plus, avviata la Programmazione 2021-2027

Si sta concludendo il ciclo di Programmazione 2014 – 2020 del Fondo sociale europeo della Provincia autonoma di Bolzano durante il quale sono stati raggiunti tutti i target di spesa previsti ed è stata spesa totalmente la dotazione finanziaria a disposizione nel settennato. Complessivamente sono stati finanziati circa 850 progetti per un totale di oltre 128 milioni di euro. Gli ambiti interessati dai progetti sono stati principalmente le misure per il contrasto alla dispersione scolastica, gli interventi di formazione per non occupati finalizzati all‘accesso al mercato del lavoro e gli interventi di formazione destinati ai soggetti vulnerabili oltre all’innovazione sociale.  In totale con tali misure l’FSE ha raggiunto oltre 62.500 persone. Di queste circa il 63% ha meno di 25 anni. Si registra inoltre un’equa distribuzione fra i generi con una percentuale femminile di poco inferiore a quella maschile, pari al 49,9%. L’FSE ha anche contribuito al contrasto degli effetti della pandemia da Covid-19 con la destinazione di oltre 28 milioni di euro delle proprie risorse a sostegno dei redditi dei lavoratori dipendenti del settore privato mediante finanziamento di ammortizzatori sociali. Questi risultati sono stati presentati mercoledì 21 dicembre nell’ambito dell’evento annuale FSE in un webinar rivolto a tutti gli interessati, durante il quale sono stati anche presentati i contenuti del primo avviso della nuova Programmazione.
Si è ora nella fase di avvio della nuova Programmazione 2021-2027 per il FSE – che diventa Fondo sociale europeo Plus (FSE+) – grazie alla quale la Provincia ha a disposizione una dotazione finanziaria pari a 150 milioni di euro da investire sul territorio nel settennato, superiore a quella precedente. È stato pubblicato il primo Avviso del Programma che è finalizzato allo sviluppo delle competenze per quelle categorie di persone che trovano più difficoltà ad entrare nel mercato del lavoro. “Le risorse disponibili per la realizzazione degli interventi ammontano a complessivi 6 milioni di euro”, spiega Claudia Weiler, direttrice dell’Ufficio FSE e Autorità di gestione del Programma FSE+. “Il sostegno sarà diretto ad azioni di formazione finalizzate ad integrare e consolidare le competenze di base, trasversali e tecnico professionali che consentono ai destinatari coinvolti un qualificato inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro”.
I destinatari di questo Avviso devono appartenere alla forza lavoro ed essere residenti o domiciliati in Provincia autonoma di Bolzano e trovarsi in una situazione di non occupazione.
Gli enti di formazione interessati possono trovare tutte le informazioni sul sito del Fondo sociale europeo di Bolzano.