Politica Ultime Notizie

Con Confesercenti una boccata d’ossigeno sui costi della bolletta

12 Dicembre 2022

author:

Con Confesercenti una boccata d’ossigeno sui costi della bolletta

Associarsi a Confesercenti sarà possibile risparmiare sulla bolletta elettrica. L’altra settimana nel Palazzo Provinciale di via Canonico Gamper a Bolzano Alperia ha presentato il nuovo piano tariffario Eco Business assieme a Rete Economia. Un accordo pensato per venire incontro alle aziende garantendo consistenti risparmi in un momento particolarmente difficile di esplosione dei costi a tutti i livelli. Energia in primis.
La nuova tariffa chiamata “Eco Business” sarà sottoscrivibile solo in convenzione con le associazioni come Confesercenti. Nel dettaglio è previsto un costo di 143 euro al kilowattora (incluse le perdite di rete) fino a 1.000 kilowattora a senza alcuna fascia oraria per 12 mesi. Sostanzialmente un prezzo bloccato estremamente competitivo senza dipendere dall’orario di consumo. Il contratto sarà a disposizione fino al 30 giugno e non avrà alcuna penale o limite in uscita. .
Per aderire all’offerta Eco Business di Alperia e contenere i costi è necessario associarsi a Confesercenti. Per farlo ci sono due modalità molto rapide a seconda che si preferisca la via digitale o tradizionale. È sufficiente, infatti, scrivere una mail a info@confesercenti.it per ricevere il modulo di adesione da compilare e rimandare. In alternativa è possibile telefonare allo 0471/541500 per richiedere, in brevissimo tempo, la visita di un funzionario direttamente in azienda. Ovviamente sempre valida la possibilità di recarsi nella sede di Confesercenti al civico 80 di via Roma. Appena associati si riceverà subito l’attestazione d’iscrizione utile e necessaria per la sottoscrizione del nuovo piano Alperia.
Siamo di fronte ad una risposta importante dell’amministrazione e di Alperia ad un bisogno centrale del nostro tessuto economico – dichiara la presidente di Confesercenti Elena Bonaldi. “Si è anche ribadita la centralità del mondo associativo che si è speso in prima linea durante queste settimane per arrivare alla definizione di una tariffa che è una boccata d’ossigeno per chi si trova in difficoltà. I nostri uffici sono già stati formati e tutto l’apparato di Confesercenti è pronto ad attivarsi prioritariamente al sostegno di negozi, bar, ristoranti, distributori di benzina e aziende di servizi. Ci siamo”.

Foto. Proposta Confesercenti Alperia