Cultura & Società Ultime Notizie

Stazione idrometrica a Ponte Stelvio, inaugurazione il 24 ottobre

17 Ottobre 2022

author:

Stazione idrometrica a Ponte Stelvio, inaugurazione il 24 ottobre

L’Agenzia provinciale per la Protezione civile gestisce una rete di circa 50 stazioni per il monitoraggio dei corsi d’acqua in Alto Adige. A queste si è ora aggiunta un’ulteriore stazione sul Rio Solda, presso Ponte Stelvio. L’Ufficio idrologia e dighe e l’Ufficio sistemazione bacini montani Ovest hanno completato negli ultimi due anni una nuova stazione idrometrica e di misura del trasporto solido munita di una trappola azionata elettricamente per il campionamento del materiale trasportato al fondo. L’assessore provinciale alla Protezione civile, Arnold Schuler, insieme al direttore dell’Agenzia per la Protezione civile, Klaus Unterweger, e al sindaco del Comune di Stelvio, Franz Heinisch, inaugureranno la nuova stazione di misurazione

lunedì 24 ottobre,

alle ore 14.30,

sul Rio Solda, presso Ponte Stelvio,

nel Comune di Stelvio, in Alta Val Venosta.

“La nuova stazione di misurazione viene utilizzata anche per il monitoraggio del trasporto solido, sia per quanto riguarda la frazione fine in sospensione che per quella grossolana trasportata al fondo”, riferisce Rudi Nadalet, responsabile del progetto per l’Ufficio provinciale Idrologia e dighe dell’Agenzia per la Protezione civile. I dati raccolti sono utili per la pianificazione delle misure di mitigazione del rischio idraulico e per altri aspetti legati all’ecologia dei corsi d’acqua e ai cambiamenti climatici. Il monitoraggio del trasporto di fondo si basa sulla misurazione delle vibrazioni generate dal passaggio del sedimento su una piastra d’acciaio. “La calibrazione dei sensori geofonici installati sul lato inferiore delle piastre d’acciaio avviene con la regolare raccolta di campioni di sedimento”, spiega il direttore dell’Ufficio Idrologia e dighe, Roberto Dinale.

Foto/c-ASP/Ufficio Idrologia e dighe