Cultura & Società Editoriali Ultime Notizie

Passaggio generazionale delle imprese, nodo cruciale per la sopravvivenza delle piccole imprese

20 Maggio 2022

author:

Passaggio generazionale delle imprese, nodo cruciale per la sopravvivenza delle piccole imprese

Il passaggio generazionale è una fase cruciale per la continuità aziendale e per l’economia dei territori del Trentino-Alto Adige. Sul tema le Camere di commercio di Trento e Bolzano hanno organizzato un evento presso le Cantine Ferrari a Trento al quale hanno preso parte circa 70 interessati.
L’evento è stato ospitato non a caso presso le Cantine Ferrari dove l’argomento è stato affrontato con il racconto di due esperienze: quella della famiglia Lunelli, proprietaria del brand Ferrari, giunta oggi alla terza generazione con quattro cugini al vertice di un gruppo impegnato nel beverage e nella gestione immobiliare, e quella della famiglia Krapf, alla guida di HAKA, società finanziaria di Bressanone che gestisce un business ampio il cui punto di forza è rappresentato dal marchio DUKA (box doccia di eccellenza).
“In Alto Adige ci sono circa 60.000 imprese, 7.000 delle quali si stanno confrontando con il tema del passaggio generazionale. Di queste, ben 2.000 sono imprese produttive che impiegano dipendenti. Assicurare una continuità all’impresa scongiurerebbe eventuali licenziamenti e continuerebbe a rafforzare l’economia del territorio”, ha affermato Alfred Aberer, segretario generale della Camera di commercio di Bolzano all’apertura del convegno
L’analisi teorica delle due vicende, raccontate con entusiasmo da Alessandro Lunelli e Christian Krapf, è stata illustrata da Gianluca Petoletti dello Studio Ambrosetti, specialista in successioni d’impresa. Gli aspetti fondamentali per garantire un passaggio generazionale efficace sono rappresentati da un’adeguata formazione degli eredi, dalla definizione di regole e criteri certi per l’inserimento in azienda, da una chiara formalizzazione dei ruoli, dalla competenza maturata anche attraverso esperienze in altre aziende e dalla passione.
“Quella della successione d’impresa è una fase cruciale nella vita delle aziende, soprattutto in territori come il Trentino e l’Alto Adige, dove la gran parte delle aziende è a conduzione familiare”, ha affermato il Presidente della Camera di commercio di Trento Giovanni Bort. Oggigiorno l’età media dei titolari d’impresa è salita a 54 anni. Ciò significa che il meccanismo del passaggio del testimone si sta inceppando. Il problema va affrontato per tempo e in una prospettiva collettiva perché dalla sopravvivenza delle piccole imprese familiari dipende la sopravvivenza dell’economia del Trentino-Alto Adige.

Foto. Alfred Aberer©Sara De Carli

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com