Ultime Notizie

“Patto per il Futuro” chiede una discussione aperta sulla bozza “Piano Clima”.

23 Novembre 2021

author:

“Patto per il Futuro” chiede una discussione aperta sulla bozza “Piano Clima”.

La Giunta altoatesina ha da poco presentato la bozza del Piano Clima, aperta ai commenti della cittadinanza. Il gruppo Zukunftspakt Südtirol, l’alleanza indipendente di cittadini altoatesini recentemente costituitasi chiede con forza una discussione aperta e trasparente con cittadini, scienziati e politici. “Perché il cambiamento profondo ha bisogno di molti, Il Piano Clima così come è insufficiente e deve essere ampliato “- scrivono in un comunicato

Le misure dall’alto intraprese dalla Giunta provinciale – sostiene Kris Krois del Patto per il futuro sono inadeguate e non riusciranno affrontare la sfida della protezione del clima che riguarda tutta la società. Inoltre nella bozza di Piano Clima mancherebbero quei passi concreti verso una partecipazione “autentica, strutturata e vincolante della cittadinanza.” E quindi spiega che” la partecipazione dei cittadini è autentica quando va oltre la semplice informazione, quando i partecipanti discutono tra loro e sviluppano risultati. È strutturata quando tutti i partecipanti sanno come procederà il processo di partecipazione ed è vincolante quando è chiaro fin dall’inizio cosa succederà ai risultati del processo.”
Con il Piano Clima la Giunta provinciale intende definire la strategia per la protezione dell’ambiente e del clima nelle varie aree politiche per i prossimi 10 anni. Vuole convincere le aziende e la cittadinanza a fare responsabilmente la propria parte. In merito alle misure previste nel Piano per il Clima, il gruppo Patto per il Futuro concorda con l’analisi critica del Klima Club Südtirol, a cui ha contribuito anche Georg Kaser, autorevole meteorologo e anch’egli iniziatore di Patto Futuro. Il piano per il clima contiene principalmente misure nel settore energetico. Tuttavia, aree come la biodiversità, l’agricoltura, i trasporti e la giustizia sociale devono essere incluse se si vuole che il cambiamento urgentemente necessario abbia successo.

Foto. Disastri ambientali causati dall’uomo

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *