Politica Ultime Notizie

Martin Fill è il nuovo presidente della STA Spa

8 Luglio 2021

author:

Martin Fill è il nuovo presidente della STA Spa

Martin Fill, avvocato di Castelrotto, è il nuovo presidente di Strutture Trasporto Alto Adige SpA  (STA). Succede a Martin Ausserdorfer, amministratore delegato della Rail Traction Company, l’azienda di trasporto merci dell’Autostrada del Brennero, compartecipata dalla Provincia.
La Giunta provinciale altoatesina ha approvato la nomina di Martin Fill nel corso della seduta del 6 luglio. Fill, 47 anni, si è laureato in giurisprudenza all’Università di Innsbruck.
Oltre a Fill la Giunta provinciale ha nominato l’avvocata di Brunico, Angelika Kofler, nuova componente del consiglio di amministrazione della STA che subentra a Gabriela Wieser.
“Negli ultimi sette anni, Martin Ausserdorfer e il suo team hanno ulteriormente sviluppato la STA Spa in un’azienda moderna che si occupa di compiti attinenti alla mobilità pubblica. Vorremmo ringraziare lui e la componente uscente del consiglio Gabriela Wieser per quanto hanno realizzato. Auspico di portare avanti l’espansione della mobilità sostenibile e di alta qualità con il nuovo presidente Fill e l’intero consiglio di amministrazione di STA “, ha dichiarato l’assessore alla mobilità, Daniel Alfreider.
La mobilità pubblica è il nucleo centrale dell’attività di STA Spa.
I settori spaziano dalla gestione della linea ferroviaria della Val Venosta, a quella della funivia e della ferrovia a scartamento ridotto del Renon e della funicolare della Mendola, all’ulteriore sviluppo dei servizi di informazione e dei sistemi informatici del trasporto pubblico locale sino allo sviluppo ed alla concreta realizzazione di moderni progetti ferroviari. Rientrano nelle competenze di STA Spa anche la gestione degli immobili e degli edifici funzionali al trasporto pubblico locale, nonché gli interventi nel campo della mobilità sostenibile e sicura. La STA attualmente occupa 170 dipendenti.

Foto, da sin. a dx.: Joachim Dejaco, Ass. Daniel Alfreider, Martin Fill e Martin Ausserdorfer/c-STA/Perathoner

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *