Politica Ultime Notizie

Unterberger auspica l’introduzione del reato di istigazione all’odio di genere

1 Agosto 2019

author:

Unterberger auspica l’introduzione del reato di istigazione all’odio di genere

“Esprimo la mia solidarietà alla consigliera provinciale Jasmine Ladurner per le offese sessiste ricevute. Purtroppo quello di Jasmine è solo l’ultimo di una serie di casi di donne che ricoprono incarichi pubblici e che non vengono criticate per le loro azioni, ma pesantemente insultate in quanto donne.”
Lo scrive in una nota la senatrice della SVP Julia Unterberger.
“Jasmine ha fatto bene a sporgere querela, perché questi comportamenti non possono più essere tollerati. Tuttavia, nell’ordinamento giuridico, non esiste il reato di istigazione all’odio nei confronti delle donne e quindi gli operatori di giustizia devono aiutarsi con altre tipologie di reato.
Per questo, alcuni giorni fa, ho depositato in Senato uno specifico disegno di legge che introduce nel codice penale l’istigazione all’odio e a commettere atti di discriminazione o di violenza contro le donne. Questa nuova tipologia di reato, che viene commutato da quello sull’odio e la discriminazione razziale, punta a colmare pertanto una lacuna normativa.
Purtroppo – prosegue Julia Unterberger – il web è diventato una cassa di risonanza delle peggiori culture misogine. Qui si alimentano sentimenti di odio e di violenza nei confronti delle donne, che vanno perseguiti con maggiore decisione.
Ne abbiamo già parlato durante l’esame in Senato della Legge sul Codice Rosso, chiedendo già in quella sede di introdurre questa nuova fattispecie di reato.
Il Governo si è limitato ad accogliere un mio ordine del giorno con cui si è impegnato a contrastare in maniera più efficace il fenomeno. Io credo però che per farlo sia necessario introdurre questo nuovo reato nel Codice Penale. Solo così le vittime e gli operatori giudiziari avranno un vero strumento per perseguire i responsabili di questi comportamenti così odiosi e insopportabili.
Sulla Rete tutto questo avviene in un clima di vera e propria impunità. Non è più accettabile. Abbiamo bisogno di colmare questo vuoto normativo, abbiamo bisogno di strumenti per contrastare una cultura che discrimina e incita alla violenza contro le donne.”

Foto, Julia Unterberger.  

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com