Cultura & Società Ultime Notizie

“Mazzi di erbe vengono appesi ad un angolo di crocifisso”

14 Agosto 2019

author:

“Mazzi di erbe vengono appesi ad un angolo di crocifisso”

Molti miti e tradizioni girano intorno ai fiori e alle erbe aromatiche provenienti dai giardini contadini. Una di queste usanze è la benedizione dei mazzi di erbe durante la festa dell‘Assunta il 15 agosto. 

Il potere curativo delle erbe aromatiche svolge nella nostra cultura un ruolo speciale. Ogni anno i mazzetti composti di erbe e fiori vengono consacrati in chiesa durante la festa dell‘Assunta. Dopo la benedizione le erbe vengono essiccate ed appese per un anno ad un angolo di crocifisso a casa. “Ciò dovrebbe portare felicità, benedizione e salute per l’uomo e il bestiame”, dice Rita von Unterrichter che offre visite guidate al suo maso e giardino. “Le erbe finemente tritate vengono aggiunge al mangime per trasmettere al bestiame la benedizione della chiesa”.

La scelta delle erbe aromatiche varia a seconda della zona e ha una valenza simbolica. Tre erbe rappresentano la Trinità, sette erbe i sette sacramenti e dodici erbe il numero di apostoli. Il significato di questi numeri sacri continua ad essere tramandato ancora oggi. Di solito i mazzetti vengono preparati con almeno sette erbe e fiori diversi, tra i quali il verbasco, l‘iperico, il tanaceto, l‘abrotano, l‘alchemilla, l’artemisia e l’achillea. Oggigiorno i mazzetti vengono completati con i fiori ed altre erbe dal giardino, come ad esempio calendole, rose o foglie di nocciolo.

Presidente dell’Associazione delle Donne Coltivatrici Sudtirolesi (SBO) Antonia Egger prepara un mazzo delle erbe e lo porta in chiesa: „Questa tradizione viene ancora vissuta grazie al lavoro dei gruppi locali dell’Associazione della SBO. Le contadine compongono i mazzetti di erbe e li regalano agli abitanti del paese dopo la benedizione. Così tutti possono partecipare a questa usanza. Dio ve ne renda merito!”

Il 14 agosto 2019 il gruppo locale Alte Pfarre Natz (Naz) invita tutti gli interessati a raccogliere insieme le erbe e a conoscere il loro significato. Contadina Kathrin Huber Morandell parla dell’importanza di questo evento: “La gente dovrebbe avere accesso alle erbe locali, sapere quali piante crescono da noi e conoscere il loro valore. La trasmissione di queste conoscenze contadine ci sta particolarmente a cuore. Questo ci aiuta a conservare le nostre tradizioni – come appunto quella di benedizione delle erbe durante la festa dell‘Assunta! “

Foto/© SBO Armin Huber.          

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com