Cultura & Società Ultime Notizie

Alla scoperta del mondo del miele dell’Alto Adige

21 Agosto 2019

author:

Alla scoperta del mondo del miele dell’Alto Adige

Sesta edizione delle Giornate del Miele Alto Adige: saperi e sapori dell’apicoltura per grandi e piccini. 

Venerdì e sabato prossimi la piazza del Duomo di Bressanone ospita le Giornate del Miele Alto Adige con un ricco programma di attività per conoscere da vicino questo prezioso prodotto naturale: degustazioni, proposte gastronomiche, informazioni e musica attendono i visitatori.

I quattordici distretti dell’Associazione Apicoltori Altoatesini presentano la propria attività e il proprio miele a Marchio di Qualità Alto Adige il 23 agosto dalle 9.30 alle 21 e il 24 agosto dalle ore 9.30 alle 19. L’inaugurazione ufficiale dell’evento ha luogo venerdì alle 11.

La sesta edizione delle Giornate del Miele Alto Adige è l’occasione per conoscere da vicino il lavoro degli apicoltori, la vita delle api mellifere, la produzione di miele e di tanti altri prodotti delle api. Ma anche il palato vuole la sua parte: i visitatori hanno la possibilità di degustare differenti varietà di miele provenienti dalle vallate altoatesine. La proposta gastronomica prosegue anche nei numerosi stand che offrono assaggi di prelibati prodotti a base di miele e altre specialità altoatesine, come le erbe aromatiche e la grappa a Marchio Qualità Alto Adige, lo Speck Alto Adige IGP e la Mela Alto Adige IGP. Ad allietare la festa contribuiscono la musica folcloristica e un programma di attività dedicate ai più piccoli.

Le Giornate del Miele Alto Adige si tengono a cadenza biennale e sono organizzate dall’Associazione Apicoltori Alto Adige in collaborazione con IDM Alto Adige e la città di Bressanone.

Il miele a Marchio Qualità Alto Adige offre una vasta gamma aromatica, dovuta alla grande varietà di piante che gli apicoltori sfruttano con maestria, posizionando gli alveari dal fondovalle fino agli alpeggi in alta montagna. Il marchio non garantisce soltanto la provenienza del miele ma anche la sua genuinità, ottenuta grazie allo scrupoloso lavoro degli apicoltori. Il miele viene estratto dalle arnie soltanto quando è giunto a maturazione: in questo modo presenta un basso contenuto d’acqua, è più concentrato e ha quindi un sapore più intenso e una conservabilità quasi illimitata.

Foto/© IDM / H. Rier.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com