Cronaca Economia Ultime Notizie

Svendite fine stagione, la merce in saldo non può essere difettata

3 Luglio 2019

author:

Svendite fine stagione, la merce in saldo non può essere difettata

Questo venerdì in quasi tutti i Comuni dell’Alto Adige prendono il via le vendite di fine stagione. Il Centro Tutela Consumatori Utenti (CTCU) ricorda che possono essere sì ribassati i prezzi dei prodotti, ma non i diritti dei consumatori.

Un prodotto che presenti un vizio (senza che tale difetto sia stato evidenziato dal negoziante e compensato con un ulteriore ribasso di prezzo), va riparato oppure sostituito con un prodotto equivalente esente da vizi, ai sensi di quanto previsto dalle norme sulla garanzia legale. Nel caso in cui ambedue i rimedi non siano praticabili, il contratto d’acquisto deve essere risolto. Il consumatore ha diritto a restituire il prodotto all’esercente e questi deve restituirgli il prezzo pagato in contanti. Attenzione: il rimborso non può mai avvenire con un buono spesa!.

Per quanto riguarda le indicazioni del prezzo scontato, esse devono riportare tre elementi: il prezzo di vendita originario, il ribasso di prezzo espresso in percentuale e il nuovo prezzo di vendita, scontato. Chi è a caccia di occasioni farà bene a dare un’occhiata alle vetrine già in anticipo, in modo da mettersi al riparo da prezzi “gonfiati”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *