Cultura & Società Ultime Notizie

“SpazzaTour“, progetto Merano 2000 l’Associazione Turistica Avelengo-Verano e Jugenddienst per una montagna pulita

9 Luglio 2019

author:

“SpazzaTour“, progetto Merano 2000 l’Associazione Turistica Avelengo-Verano e Jugenddienst per una montagna pulita

I veri appassionati di montagna e gli amanti della natura non si lasciano alle spalle i rifiuti, tuttavia l’inquinamento in alta quota rimane tuttora un problema da risolvere. Le Funivie Merano 2000 Spa, in collaborazione l’Associazione Turistica Avelengo-Verano-Merano 2000 e Jugenddienst Bozen Land (Servizio Giovani Bolzano e dintorni) stanno lavorando ad un progetto di raccolta rifiuti per una montagna pulita “Stiamo lavorando da sempre per contrastare questo problema. Tuttavia, ci sono molti visitatori che non si servono dei numerosi cestini della spazzatura nei pressi degli impianti di risalita e lasciano i loro rifiuti nella natura“, afferma Sonja Pircher, Presidente della Funivie Merano 2000 Spa.

I rifiuti in montagna possono essere suddivisi in categorie tipiche, come bottiglie di plastica, oggetti metallici (tappi a corona, lattine di metallo), mozziconi di sigarette, fazzoletti di carta e imballaggi di plastica di varie dimensioni e forme. Soprattutto sopra la linea della vegetazione arborea, dove fa freddo e lo strato di humus è meno spesso, i rifiuti si decompongono molto lentamente. Una lattina di alluminio, ad esempio, se non smaltita, impiegherebbe a decomporsi centinaia di anni e una bottiglia di vetro migliaia. Le bucce di banana o arancia hanno bisogno da 1 a 3 anni, i fazzoletti di carta da 1 a 5 anni fino a alla loro completa putrefazione nella natura.

Un grosso problema sono anche i sacchetti per gli escrementi di cane, che si accumulano lungo i sentieri.. La raccolta degli escrementi del cane è particolarmente importante, perché il parassita Neospora Caninum ivi contenuto può essere un agente patogeno per le mucche causando aborti e malformazioni nei vitelli.
I proprietari di cani sono piuttosto diligenti nel rimuovere gli escrementi, ma il più delle volte la diligenza finisce al momento del corretto smaltimento del sacchetto, che non viene stivato volentieri nello zaino e quindi lasciato sul ciglio del sentiero. Non appena un singolo sacchetto viene riposto sul sentiero, il luogo diventa rapidamente un punto di raccolta per altri sacchetti.
La Funivie Merano 2000 Spa e l’Associazione Turistica Avelengo Verano Merano 2000 si impegnano ogni anno, soprattutto dopo lo scioglimento della neve, a garantire una montagna pulita e sentieri escursionistici ben curati. Nei paesi di Avelengo e Verano, ad esempio, viene organizzata annualmente una raccolta dei rifiuti in collaborazione con i Comuni di Avelengo e Verano e l’Alpenverein di Verano. Ma questa è solo una goccia nell’oceano. L’area è così ampia che è necessario un aiuto supplementare.

Così è nato il nuovo progetto “SpazzaTour” – una settimana di camminate a Merano 2000 in cui i giovani dell’associazione Jugenddienst Bozen Land (Servizio Giovani Bolzano e dintorni) raccoglieranno tutti i rifiuti lasciati lungo i sentieri e nei boschi dell’altipiano.
Il progetto, all’insegna di “raccogli la tua spazzatura e aiutaci a tenere pulita la montagna” è finanziato dalla Funivie Merano 2000 Spa e l’Associazione Turistica Avelengo-Verano-Merano 200, e durerà da lunedì 8 luglio a venerdì 12 luglio.”

Foto/c-Merano 2000 Funivie Spa.  

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com