Cultura & Società Ultime Notizie

Godersi le vacanze estive

28 Giugno 2019

author:

Godersi le vacanze estive

È tempo di vacanze ed il Centro Europeo Consumatori (CEC) ne approfitta per fornire alcuni consigli per godersi a pieno le vacanze estive e gestire al meglio eventuali disguidi che possono capitare. 

Viaggi in aereo

Mettete in conto lunghi tempi di attesa in aeroporto

Durante l’estate gli aeroporti sono molto frequentati. Il consiglio è di arrivare in aeroporto con sufficiente anticipo e di calcolare lunghi tempi di attesa per il check-in ed i controlli di sicurezza.

Tenete d’occhio la cartella spam

Niente è più fastidioso che scoprire all’aeroporto che è cambiato l’orario di partenza del volo. Spesso le informative delle compagnie aeree finiscono infatti – senza essere lette – nella cartella spam.

Bagagli spariti – cosa fare?

Purtroppo gli smarrimenti dei bagagli esistono e accadono. In questi casi recatevi immediatamente allo sportello degli oggetti smarriti (lost & found) e segnalate lo smarrimento (o il danneggiamento) del bagaglio, facendovi consegnare il c.d. modulo PIR (Property Irregularity Report).

Cosa c’è da sapere sul bagaglio a mano?

Le sigarette elettroniche e le batterie, incluse quelle esterne (powerbank) per motivi di antincendio devono sempre essere trasportate nel bagaglio a mano. I farmaci in formato liquido necessari durante il volo non sono soggetti alla regola dei 100 ml e possono essere trasportati nel bagaglio a mano, è però necessario un certificato medico.

Pacchetti turistici: segnalate immediatamente eventuali inadempienze

I viaggiatori “tutto compreso”, ovvero quelli che hanno acquistato un pacchetto turistico, devono immediatamente segnalare al rappresentante del tour operator in loco eventuali mancanze, quali ad esempio scarafaggi in camera o nessun pranzo nonostante il trattamento tutto compreso. Il tutto va anche confermato per iscritto, richiedendo una rapida soluzione del problema. Di norma, un reclamo al direttore dell’albergo non è sufficiente. Se l’inadempienza non viene o non può essere sanata, i viaggiatori devono presentare un reclamo scritto all’organizzatore del viaggio appena possibile dopo la fine del viaggio, chiedendo la restituzione parziale del prezzo.

Ritiro e restituzione dell’auto a noleggio

Consigliamo ai vacanzieri di prendersi tempo a sufficienza per il ritiro e la restituzione dell’auto a noleggio. Fate un giro attorno alla macchina, scattate delle foto alla vettura e al momento della riconsegna fatevi confermare per iscritto che il veicolo non ha (nuovi) danni.

Assicurazione sanitaria per viaggi all’estero

Chiedetevi quali costi saranno coperti se in vacanza vi ammalate così gravemente da rendere necessario il trasporto per rientrare in Italia. Ricordatevi che i costi per questo trasporto possono ammontare a diverse decine di migliaia di euro e che non sono coperti dalla tessera europea di assicurazione malattia (TEAM). Valutate quindi di stipulare una assicurazione sanitaria per il vostro viaggio.

www.euroconsuamtori.org www.ecc-netitalia.it

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com