Cronaca Ultime Notizie

Formazione professionale, strategie comuni nei territori Arge Alp

21 Giugno 2019

author:

Formazione professionale, strategie comuni nei territori Arge Alp

I giovani dei territori Arge Alp in possesso di una formazione professionale possono accedere alle scuole universitarie professionali (Fachhochschulen) o alle università? Se sì, a quali condizioni e con quali percentuali di successo? A queste domande hanno cercato di rispondere circa 40 funzionari e tecnici della formazione dei territori Arge Alp nell’ambito del convegno “Prospettive di studio dopo il conseguimento del diploma” all’Eurac di Bolzano. Cinque testimonial – giovani e tecnici – provenienti da Germania, Austria, Svizzera e Italia, hanno riferito delle proprie esperienze, come quella dell’altoatesino Michael Rizzi che ha concluso la formazione universitaria in falegnameria e costruzioni in legno a Rosenheim con la maturità professionale per la prima volta applicata nel 2015. Il direttore di scuola professionale Martin Wirsching ha parlato dell’offerta formativa bavarese. Mauro Frisanco ha parlato del sistema formativo del modello trentino. Roland Teissl, della direzione tirolese della formazione, ha chiarito il modello “Accademia duale”, mentre Meret Schmidhauser ha raccontato la propria esperienza in uno studio di architettura, l’iscrizione al ETH di Zurigo e infine il laboratorio per la psicologia animale.
Secondo i protagonisti della formazione nei territori Arge Alp, la priorità è quella di consentire ai giovani di accedere a un percorso formativo coerente e in grado di sviluppare le loro aspirazioni e potenzialità per trovare un giorno il lavoro più adatto a loro. Nonostante le differenze all’interno di Arge Alp, l’intercomunicabilità fra percorsi formativi va potenziata, hanno concordato i rappresentanti della formazione dei paesi Arge Alp. “Anche i percorsi alternativi conducono alla meta” ha sottolineato l’assessore altoatesino alla formazione in lingua tedesca Philipp Achammer.
Nella Comunità di lavoro delle regioni alpine (traduzione italiana dell’abbreviazione tedesca Arge Alp, ovvero Arbeitsgemeinschaft Alpenländer) lavorano fra Italia, Germania, Austria e Svizzera questi Stati, nei quali vive una popolazione di 26 milioni di persone: Baviera, Grigioni, Lombardia, Salisburgo, San Gallo, Alto Adige, Canton Ticino, Tirolo, Trento e Vorarlberg. Le informazioni su Arge Alp si trovano sul sito www.argealp.org.

Foto, Achammer e Tschenett al convegno Arge-Alp all’Eurac/c-USP/Rosa Asam.    

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com