Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. NaZeNa vince la finale Euregio di adventureX

14 Giugno 2019

Autore:

Bolzano. NaZeNa vince la finale Euregio di adventureX

Dare nuova vita ai vestiti usati, innescando un processo virtuoso di circular economy orientato alla produzione di imballaggi biodegradabili. È questa l’idea che è alla base di NaZeNa, la startup che ha vinto la finalissima di adventureX, il concorso di business modelling pensato per fornire a startupper e aspiranti tali, gli strumenti migliori per creare imprese di successo.
NaZeNa, fondata nell’aprile del 2019 da Giulia De Rossi e Stefano Lora, è stata premiata martedì sera a NOI Techpark dove per la prima volta in assoluto è stata ospitata la sessione finale della competition. De Rossi ha convinto la giuria indipendente, composta dall’imprenditore, angel investor e co-founder di Tirolean Business Angel network, Harald Oberrauch, dalla business developer and analyst di Invitalia, Susanna Zuccarini, e dallo strategic Advisor Finance di Swarm Analytics, esperto di startup e investimenti, Walter Ischia, presentando la propria idea in un pitch di 3 minuti.
«In media, ogni persona butta ogni anno circa 34 kg di vestiti usati e l’85% di essi va direttamente negli inceneritori o in discarica. Noi crediamo che possa esistere un’alternativa. NaZeNa nasce con l’ambizione di rivoluzionare il mondo del packaging introducendo materiali diversi da quelli classici come carta, cartone, alluminio, vetro e plastica, trasformando i vestiti usati in materiale di recupero nell’ottica di una maggiore sostenibilità – ha spiegato la vincitrice Giulia De Rossi, aggiungendo – Siamo molto felici di aver vinto la finale Euregio di adventureX. Grazie a questo percorso, abbiamo capito cosa significa, concretamente, sviluppare un’idea di business. Ci siamo messi in discussione, abbiamo lavorato sodo e imparato molto dai nostri coach. E ora non vediamo l’ora di proseguire il cammino, impegnandoci ancora di più per realizzare il nostro progetto».
La startup è stata scelta tra una rosa di 9 progetti in gara: tre per il Trentino – tra cui NaZeNa, arrivata seconda alla finale provinciale – tre per l’Alto Adige e tre per il Tirolo. AdventureX, infatti, è un’iniziativa che si svolge nell’ambito del progetto “Startup.Euregio ITAT 1040”, sostenuta da incentivi europei del fondo per lo sviluppo regionale e del progetto Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020.
«Siamo davvero entusiasti di aver premiato NaZeNa, ma tutti i team hanno presentato business model molto completi e strutturati, dimostrando di aver compreso appieno il senso di questa esperienza: acquisire tutti gli strumenti più importanti per portare avanti iniziative di business, credendo appieno nelle proprie idee» – ha commentato Petra Gratl, coordinatrice di adventureX e responsabile dello Start-up Incubator di NOI Techpark.
E Harald Oberrauch ha aggiunto: «È sempre molto emozionante vedere giovani così determinati e appassionati. Competition come adventureX sono una bellissima opportunità per crescere sia a livello personale che professionale, comprendendo appieno quale strada seguire per dare forma alle proprie idee, valorizzando la propria vocazione imprenditoriale».
L’iniziativa ha visto in corsa complessivamente 248 partecipanti divisi in 105 team. Per tre mesi sono stati seguiti da 36 coach che hanno spiegato loro come costruire un business model, documento considerato essenziale per ogni impresa in quando depositario delle informazioni più importanti. Una sorta di “carta di identità” dedicata al business che, se elaborata in maniera precisa e accurata, può essere un valido strumento per accedere a finanziamenti e convincere gli investitori a sostenere il proprio progetto. Per questo i partecipanti ad adventureX hanno frequentato workshop dedicati a Business Model Canvas, Finanziamenti pubblici e privati, Customer Validation e protezione della Proprietà intellettuale. Tematiche chiave per elaborare un efficace business plan.
Ogni progetto è stato quindi valutato in base a parametri come: fattibilità e scalabilità dell’idea, composizione del team, grado di innovazione, potenziale di mercato, possibilità di attrarre investimenti e business model. NaZeNa è stata premiata con due ticket per l’attesissimo Bits&Pretzels, dal 29 settembre al 1° ottobre a Monaco. Un festival a misura di innovatori in cui incontrare oltre 5.000 founders, investitori, startupper e decision makers dell’ecosistema dell’innovazione internazionale con cui condividere momenti di networking, approfondimenti e inspiration.
adventureX Alto Adige – Per l’Alto Adige hanno partecipato ad adventureX 55 persone organizzate in 26 team. Di questi, 10 team hanno consegnato il business model. I tre team che hanno partecipato alla finalissima, selezionati lo scorso 6 giugno in occasione della finale provinciale tenutasi sempre a NOI Techpark, sono stati: The Company Mood Barometer, primo classificato con un barometro che misura l’umore sul posto di lavoro; BioLogik-System, secondo classificato con un sistema smart di riciclo nel settore agricolo e John O.S, terzo classificato, con un software dedicato alla diffusione dell’Internet of Things tra le PMI. Tutti tre progetti nati da studenti della Libera Università di Bolzano.
Hanno corso per la finale anche i team: Igloo e Artaxy per il Trentino, HyFish, Elite Water e Akonous per il Tirolo.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *