Cultura & Società Ultime Notizie

Südtirol Jazzfestival Alto Adige, partito il conto alla rovescia

21 Maggio 2019

author:

Südtirol Jazzfestival Alto Adige, partito il conto alla rovescia

È iniziata la prevendita di biglietti e abbonamenti per l’edizione 2019.

Il conto alla rovescia è iniziato: venerdì 28 giugno l’edizione 2019 del Südtirol Jazzfestival Alto Adige prenderà il via con un concerto esclusivo che, sul palco della Waltherhaus di Bolzano, vedrà esibirsi musicisti provenienti dalle due nazioni protagoniste della rassegna – Spagna e Portogallo – affiancati per l’occasione da artisti messicani e olandesi.

Intanto, a poco più di un mese dal via di questa rassegna internazionale, è scattata la prevendita dei biglietti. Per sapere tutto su concerti a pagamento, prezzi, riduzioni e altri vantaggi basta andare sul sito ufficiale del Jazzfestival: www.suedtiroljazzfestival.com. I biglietti d’ingresso ai singoli eventi e gli abbonamenti si possono acquistare sia online che alle casse del Teatro Comunale di Bolzano. Attenzione: quest’anno tutti gli abbonati riceveranno in omaggio il Jazz Pass, la carta vantaggi introdotta nel 2018 che comprende tra le altre cose l’utilizzo dei bus navetta, sconti su degustazioni di vini, l’ingresso gratuito al Museion e una consumazione offerta in tutti i concerti ospitati nella cantina-spettacolo Sudwerk del Ca’ de Bezzi di Bolzano.

Al concerto d’apertura del 28 giugno ne seguiranno altri 57, sparsi in tutta la provincia, fino al 7 luglio. Anche in questo caso, per conoscere il calendario dettagliato degli eventi, consultare le schede dei gruppi ospiti e sapere come arrivare alle varie location, viene in soccorso il sito della rassegna. Tra le new entries di quest’anno in tema di location spiccano il Centro di innovazione e incubazione BASIS di Silandro, il museo di Scienze naturali di Bolzano, l’Hotel La Perla di Corvara Badia, Castel d’Appiano, la centrale idroelettrica Alperia di Bressanone, il Country Club Est-Ovest di Merano nel parco Marconi o la nuova sede di Cantina Bolzano. Tra le novità segnaliamo anche i tre concerti in malga sullo Speikboden a Campo Tures e una camminata a ritmo di jazz verso la tenuta Velseck di Tires. Tante location suggestive insomma, all’insegna del motto storico del Jazzfestival: “Nuove sonorità, guardando al futuro”.

Foto, concerto del Südtirol Jazzfestival Alto Adige presso il Rifugio Feltuner al Corno del Renon/c-M. Ruepp.  

 

 

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com