Cronaca Ultime Notizie

Accordo tra le Camere di commercio di Bolzano e Cosenza per la commercializzazione di prodotti di qualità

17 Maggio 2019

Autore:

Accordo tra le Camere di commercio di Bolzano e Cosenza per la commercializzazione di prodotti di qualità

Recentemente si è svolta a Cosenza una conferenza stampa per presentare l’accordo stipulato tra la Camera di commercio di Cosenza e quella di Bolzano. L’obiettivo delle due Camere è da un lato aumentare l’introduzione di prodotti altoatesini sul mercato calabrese e accrescerne la notorietà e dall’altro portare più prodotti calabresi sul mercato altoatesino. 

L’Alto Adige e la Calabria commercializzano molti prodotti regionali di qualità. Soprattutto in campo alimentare articoli come lo speck altoatesino o la ‘Nduja calabrese (un insaccato della zona) sono strettamente legati alla conoscenza del territorio.
“Sulla base di un accordo la Camera di commercio cercherà di introdurre più prodotti calabresi sul mercato altoatesino, mentre la Camera di commercio di Cosenza si è impegnata a promuovere i prodotti altoatesini in Calabria. In questo modo intendiamo accrescere il grado di notorietà della nostra provincia e dei suoi prodotti tipici”, spiega il Presidente della Camera di commercio di Bolzano, Michl Ebner, i motivi della cooperazione.
L’accordo prevede due fasi: nella prima saranno ricevute a Cosenza imprese, cooperative e altre rappresentanze istituzionali altoatesine che presenteranno i propri prodotti.
La seconda fase permetterà invece alle aziende, cooperative e rappresentanze calabresi di esporre i propri prodotti in Alto Adige e di introdurre gli stessi sul mercato locale.
“L’ottima collaborazione tra Camere di commercio è più importante che mai. Si tratta di unire le capacità e di promuovere insieme gli interessi della popolazione e dell’economia del proprio territorio. Ne nascono cooperazioni come quella presentata dalle Camere di Cosenza e Bolzano, che ci fa molto piacere”, dichiara Klaus Algieri, Presidente della Camera di commercio di Cosenza.

Foto, da sinistra Michl Ebner e Klaus Algieri.  

 

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *