Politica Ultime Notizie

GAZZINI: “Cambieremo l’Europa. Insieme tutto diventa possibile!”

23 Aprile 2019

author:

GAZZINI: “Cambieremo l’Europa. Insieme tutto diventa possibile!”

Al Laurin di Bolzano si presenta il candidato della Lega per le Europee nella circoscrizione nord-est Trentino Alto Adige, Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, Matteo Gazzini di Pineta Laives. Con lui al tavolo si trovano il commissario per la Lega in Alto Adige Maurizio Bosatra, il vice-presidente della Giunta provinciale di Bolzano Giuliano Vettorato, lo storico militante del partito Sergio Fizzotti, l’On.Tiziana Piccolo, l’On.Filippo Maturi, la vice-presidente del Consiglio Provinciale di Bolzano Rita Mattei, l’Assessore Provinciale Massimo Bessone e il Capogruppo della Lega in Consiglio provinciale Carlo Vettori.
Il commissario apre le danze e presenta il giovane candidato Matteo, annunciando una campagna elettorale importante in tutto il territorio coinvolto. Il vice-presidente Vettorato è fiero di poter sostenere Matteo Gazzini. “È un altoatesino di grande cultura, la persona ideale per poter rappresentarci in Europa”.

Il capogruppo Vettori ricorda che Matteo ha già ottenuto ottimi risultati come candidato nella circoscrizione estero alle ultime politiche e che ha tutti i numeri per rappresentare eccelsamente l’Alto Adige in Europa. “Eravamo pochi, piano piano abbiamo fatto strada e iniziato a crescere. Siamo qui per portare in Europa un personaggio capace di farsi voler bene” – dice di lui l’Assessore Bessone.

Dello stesso avviso la vice-presidente del Consiglio provinciale Mattei che evidenzia il nome Matteo come buon auspicio. Dopo le parole d’elogio dell’onorevole Maturi, prende la parola il candidato Gazzini, il quale esprime orgoglio d’essere altoatesino. Il candidato sottolinea che la Lega è autonomista e federalista per natura. “Protegge il Made in Italy” – sottolinea Gazzini, ricordando le misure adottate dal Governo in carica nell’ambito dell’agricoltura e lo stop all’immigrazione clandestina. “Salvini ha dato la sua parola e l’ha mantenuta” – rammenta il candidato, che in tema di imposte esalta la Flat Tax come progetto da estendere a tutti i soggetti economici. In tema d’Europa Matteo Gazzini ricorda che in Italia spesso si fraintende il concetto base e si dimentica il motivo per cui è nata. “Nel 1947 nasce l’idea Europa con il Piano Marshall per sostenere gli Stati dilaniati dalla Seconda guerra mondiale” – chiarisce Gazzini, illustrando anche le rimanenti tappe fondamentali del processo Europeo fino ai giorni nostri e sottolinea che l’obiettivo non deve essere una distruzione dell’Europa, ma una valorizzazione dell’Europa delle Nazioni e delle libertà. “L’Autonomia locale è da esportare in altre realtà” – ribadisce il candidato, certo che il Trentino Alto Adige ne guadagnerà ulteriormente.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *