Cronaca Ultime Notizie

Bressanone. Ripulite le rive dei fiumi dalla Associazione Pescatori Valle Isarco

16 Aprile 2019

Autore:

Bressanone. Ripulite le rive dei fiumi dalla Associazione Pescatori Valle Isarco

Una volta all’anno vengono raccolti i rifiuti abbandonati nelle immediate vicinanze dei fiumi che scorrono attraverso la città. Si tratta di un lavoro impegnativo, svolto a mano, che anche quest’anno è stato effettuato dall’Associazione Pescatori Valle Isarco con il sostegno tecnico di ASM Bressanone SpA.
Qualche giorno fa 21 volontari hanno ripulito il tratto del fiume Isarco compreso tra la foce del Rio Scaleres a Varna e la confluenza con il fiume Rienza nei pressi dei giardini Rapp, così come anche in parte nel tratto successivo fino al campo sportivo di Albes. Anche le rive della Rienza comprese tra la giardineria Auer e la confluenza con il fiume Isarco sono state ripulite.
I rifiuti raccolti hanno riempito cinquanta sacchi di grandi dimensioni, per un peso totale di 870 kg che ora ASM Bressanone SpA provvederà a smaltire correttamente.
“Viene buttata via ogni sorta di cose, bottiglie di vetro e lattine di birra come anche un numero considerevole di biglietti gratta e vinci“, dice Markus Heiss, presidente dell’Associazione Pescatori Valle Isarco. “C’erano anche molti rifiuti verdi di giardino vicino alla riva. Forse molti non sanno che lo smaltimento indifferenziato delle ramaglie e rifiuti verdi è problematico, che può causare la diffusione di piante non indigene e, in casi estremi, la rimozione di piante autoctone in prossimità dei corpi idrici.”
Un altro problema sono i sacchetti rossi contenenti gli escrementi dei cani, segnala Michele Bellucco, direttore dei servizi ambientali di ASM Bressanone SpA. Ne consegue l’inquinamento dell’acqua deiu fiumi con particelle di microplastica. Invece “i sacchetti per le deiezioni canine devono essere gettati nei cestini, posti lungo le passeggiate“, ricorda Bellucco.
L’assessore all’ambiente di Bressanone Josef Unterrainer ricorda che la cura della città va a favore dell’ambiente, ma anche della qualità della vita dei cittadini e degli ospiti. “In sinergia con ASM Bressanone SpA e all’Associazione Pescatori Valle Isarco, che ringrazio a nome dell’amministrazione comunale di Bressanone per il loro impegno – ha detto Unterreiner – vogliamo lanciare una campagna più ampia per il prossimo anno con il coinvolgimento della popolazione locale.”

Foto. Volontari con l’assessore Josef Unterrainer e il dirigente dei Servizi Ambientali Michele Bellucco

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *