Cultura & Società Ultime Notizie

La Pasqua a Merano è divertimento, tradizione e sorpresa

5 Marzo 2019

author:

La Pasqua a Merano è divertimento, tradizione e sorpresa

Come a Natale e ad ogni festa che si rispetti, anche a Pasqua ogni regione mette in scena le sue tradizioni e in Alto Adige il periodo pasquale è un appuntamento che non bisogna assolutamente perdere. Per le suggestive processioni che trasformano le strade di paese in spettacolari tableaux vivants, per l’atmosfera gioiosa che si respira un po’ ovunque e per le antiche usanze che rendono questi giorni davvero speciali.

A Merano, perla dell’Alto Adige incastonata nella verde Val Passiria, Pasqua vuol dire primavera, sole, luce, colori, profumi: qui la natura si risveglia in anticipo grazie al microclima particolare, e nella città dei parchi, delle passeggiate, dei viali e dei giardini la fragranza delle forsizie si diffonde nell’aria, i boccioli sui rami esplodono e le temperature miti invitano a godere delle belle giornate di sole, tra una piacevole camminata lungo il Passirio, un giro in bicicletta o un caffè in uno dei tanti baretti all’aperto. Il periodo pasquale è anche l’occasione per visitare i bellissimi Giardini di Castel Trauttmansdorff, appena riaperti dopo la pausa invernale: 12 ettari di verde terrazzato che in un suggestivo anfiteatro naturale riuniscono paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e sulla città baciata dal sole.
Pasqua è anche tradizione: la Domenica, ad esempio, per i meranesi è un’occasione per indossare gli abiti tradizionali e andare in chiesa per celebrare la Resurrezione, per poi sedersi a tavola, sfidarsi nella tradizionale battaglia delle uova sode, il cosiddetto “Pecken” (una serie di duelli ad eliminazione diretta che consistono nel rompere l’uovo dell’avversario, prima con le due estremità e poi con le due parti più rotonde. Vince, ovviamente, l’uovo che non si rompe!) e gustare le mille delizie della tradizione gastronomica altoatesina, il “Fochaz” (il pane), il prosciutto di Pasqua con la salsa di rafano, gli asparagi bianchi, lo speck, l’agnello e la dolce corona di pasta lievitata… Il giorno di Pasquetta, invece, apre ufficialmente la stagione delle corse all’Ippodromo di Maia, protagonisti i magnifici cavalli Avelignesi: un appuntamento che richiama con i suoi giovani fantini e i cavalli dalla chioma d’oro grandi schiere di pubblico di ogni età. E prima delle gare che vedono gli “Haflinger” sfidarsi al galoppo, il centro storico della città è teatro di una grande festa con il corteo dei cavalli, le bande musicali, i gruppi folcloristici e molte altre sorprese.

Merano è anche e soprattutto una stazione climatica tra le più rinomate e frequentate d’Europa, luogo ideale per chi è alla ricerca di un’oasi di benessere e relax dove rigenerare il corpo e lo spirito. Così, il soggiorno pasquale può diventare anche lo spunto per staccare la spina dalla routine quotidiana e scegliere un buon ritiro tutto per sé, per regalarsi il lusso di una coccola in beauty farm o momenti di tranquillità in uno degli eleganti hotel della città.

Il Park Hotel Mignon, lussuoso 5 stelle di proprietà della famiglia Glatt-Amort-Ellmenreich, attiva nel settore dell’hôtellerie da tre generazioni, è un vero e proprio paradiso di privacy e benessere nel cuore della città, a soli 5 minuti a piedi dal centro ma immerso in un grande parco rigoglioso di fiori e piante. Fiore all’occhiello, la meravigliosa Spa, 2000 mq dedicati alla cura di sé che grazie a un team di esperti professionisti offre un menu di trattamenti e cerimoniali davvero unici: dai soin speciali visage agli impacchi, i bagni e i massaggi total body che sfruttano le proprietà dei prodotti di montagna – miele, fieno, erbe alpine, mele, uva, oli essenziali, arnica, pino – per detossinare, purificare, modellare, sciogliere le tensioni e alleviare i dolori, ai programmi wellness & beauty personalizzati per ritrovare l’armonia interiore, il sorriso e la forma fisica. Non solo: all’interno della Spa si può scegliere tra tantissimi tipi di sauna (Bamboo Hyperthermae, Sauna 4 stagioni, Mediterranean Parcour, grotta Glacier Ice, solo per citarne alcune), bagni di vapore, piscina coperta con passaggio a quella esterna (entrambe a 30°), Whirpool salino, spiaggia di ghiaia con lettini, vasca Kneipp, Aromarium (un bagno turco agli aromi con proprietà disintossicanti e rilassanti), e sudario romano secco (per facilitare l’eliminazione delle tossine e contrastare emicrania, dolori reumatici).
Per appagare anche il palato, poi, il ristorante dell’hotel, guidato dallo chef Hanspeter Humml, offre colazioni, pranzi, cene e spuntini da gran gourmet con piatti gustosi e sempre diversi che utilizzano i prodotti del territorio rielaborati in ricette creative.

OFFERTE PER PASQUA E PONTI
Dal 12 aprile al 5 maggio 2019 l’Hotel offre un pacchetto molto interessante, per passare il periodo di Pasqua e dei ponti (25 aprile e 1 maggio) godendo del clima mite, della luce e dei profumi di una soleggiata Merano: 5 notti a partire da Euro 1.090,00 o 7 notte a partire da Euro 1.474,00 a persona in camera doppia con balcone, in formula “Pensione Benessere Mignon” che include prima colazione a buffet fino alle ore 11.00, pranzo con piatto Vital e buffet di insalate, cena con menù di 5 portate a scelta, accesso alla Park SPA e alle numerose zone relax interne ed esterne, attività sportive con istruttori qualificati e molti altri servizi.

A pochi passi dal Park Hotel Mignon, incastonato nel verde di un parco secolare nel quartiere delle ville secessioniste, il 4 stelle Hotel Adria è un gioiello architettonico in perfetto stile Liberty che rimanda ai fantastici anni della Belle Époque dove tutto era divertimento, cultura, lusso e bien vivre. Recentemente rinnovato nel suo stile raffinato e di un’eleganza d’altri tempi, questo Historic Style Hotel, inserito nel circuito delle Dimore d’Epoca, è riuscito a conservare tutta la magia e il fascino architettonico del passato senza per questo rinunciare ai più moderni comfort: elementi storici come il pavimento alla veneziana nel foyer, il suggestivo ascensore del 1914, gli arredi d’epoca, convivono in maniera elegante con i servizi all’avanguardia offerti dall’hotel, a cominciare dalla beauty farm che, oltre alla piscina riscaldata indoor con vasca di marmo originale degli anni ‘60, la hot whirpool all’aperto, le vasche Kneipp, le saune e i bagni turchi, offre un’infinita gamma di trattamenti personalizzati e soin di bellezza, dai più tradizionali a quelli più avanzati. Non solo. L’Hotel Adria offre un approccio alla salute completo e scientifico attraverso i suoi programmi Medical&Health che si avvalgono di una metodologia terapeutica incentrata su fisioterapia, alimentazione, terapie motorie e psicologia: tra questi, il digiuno terapeutico, la perdita di peso, la terapia del dolore, la cura dell’uva di Merano.
https://www.hotel-adria.com/it/wellness/medical-health/pacchetti

OFFERTE PER PASQUA E PONTI
Dal 14 aprile al 4 maggio 2019, il pacchetto pensato dall’Hotel Adria per passare le feste e i ponti in totale relax e lontano dallo stress della routine quotidiana comprende: a partire da Euro 818,00 a persona, 7 pernottamenti in pensione ¾ (ricco buffet di prima colazione, un gustoso primo piatto a pranzo con buffet di insalate, merenda al pomeriggio con buffet di dolci, menù serale dagli antipasti ai dolci), cena di gala o a tema 1 volta la settimana, un ingresso ai bellissimi Giardini di Castel Trauttmansdorff e molti servizi dedicati tra i quali la scelta del cuscino personalizzato, l’accesso libero al grande padiglione termale, attività quotidiane con istruttori specializzati (stretching, acqua gym, mountain bike, nordic walking…), 1 escursione guidata incluso il transfer con itinerario lungo le rogge, riduzione sul green fee presso il Golf Club Merano/Passiria, e l’uso delle biciclette per girare la città e i bellissimi dintorni.

Per chi vuole sentirsi come a casa propria ma con la possibilità di usufruire di tutti i plus che un soggiorno di benessere in hotel può offrire, il Residence Désirée, a pochi minuti dal centro di Merano, concilia entrambe le cose: una villa storica, costruita a cavallo del secolo scorso, a cui si aggiunge un nuovissimo complesso di appartamenti dallo stile contemporaneo. A disposizione degli ospiti anche una piccola spa e una piscina circondata dal verde del giardino mediterraneo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *