Cultura & Società Ultime Notizie

Conto alla rovescia per l’ottava edizione del Festival della gioventù dell’Euregio

31 Gennaio 2019

author:

Conto alla rovescia per l’ottava edizione del Festival della gioventù dell’Euregio

L’ottava edizione del Festival della gioventù dell’Euregio è alle porte. Circa 75 alunni tra i 16 e i 19 anni provenienti da Tirolo, Alto Adige e Trentino, dal 20 al 23 marzo 2019 a Cavalese, Malles e Imst trascorreranno 4 giorni di lavoro su temi interessanti per il futuro. Il tutto all’insegna del motto “Costruire insieme l’Euregio”. L’evento sarà nuovamente organizzato dal GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino in collaborazione con le autorità scolastiche dei tre territori. Le iscrizioni sono aperte e possono essere effettuate fino al 9 marzo. La partecipazione è gratuita. I ragazzi lavoreranno e si confronteranno su tre interessanti temi in piccoli gruppi, accompagnati da esperti: autonomia e democrazia, uso responsabile delle risorse, conservazione del patrimonio culturale comune.
I contenuti di quest’anno del Festival della gioventù dell’Euregio sono stati proposti anche dai partecipanti delle edizioni precedenti, confermando che il contributo professionale e lo scambio con i colleghi contribuisce a creare e attuare piani per il futuro. I giovani, infatti, sviluppano soluzioni a vari problemi, concentrandosi sull’idea di cooperazione transfrontaliera. I suggerimenti per il lavoro di gruppo sono offerti dagli esperti in rappresentanza delle tre amministrazioni regionali nonchè del mondo di scuola, università, cultura e ricerca. Il Festival della gioventù dell’Euregio è organizzato ogni anno, a partire dal 2012, in tre località in Tirolo, Alto Adige e Trentino. L’obiettivo è quello di dare nuovi impulsi nel campo della cooperazione transfrontaliera e di permettere ai giovani dell’Euregio di conoscersi, incontrarsi e confrontarsi. Nel 2014 il progetto si è classificato al secondo posto nel premio europeo “Building Europe across Borders”.

www.europaregion.info/it/festival-gioventu.asp

Foto/c-USP/Euregio.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *