Politica Ultime Notizie

Bolzano. Taxi Mobility, da febbraio buoni taxi per le persone con disabilità

30 Gennaio 2019

author:

Bolzano. Taxi Mobility, da febbraio buoni taxi per le persone con disabilità

Rimborso di 3 Euro per ogni corsa in taxi per le persone con un’invalidità riconosciuta pari o superiore al 67%.  

Dal primo febbraio e in via sperimentale sino alla fine dell’anno, le persone che hanno una percentuale d’invalidità pari o superiore al 67% residenti a Bolzano, potranno richiedere all’URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune o ai Centri Civici di quartiere, la nuova tessera “Taxi Mobility” presentando la carta d’identità e il tesserino per persone con invalidità civile rilasciato dalla Provincia. La tessera “Taxi Mobility” garantirà un rimborso di 3 Euro sul prezzo di ogni corsa in taxi, per un massimo di 30 corse. Stamane l’iniziativa è stata presentata in municipio dagli assessori comunali competenti Juri Andriollo (Politiche Sociali), Marialaura Lorenzini (Mobilità) e Angelo Gennaccaro (Giovani e Partecipazione). Sono intervenuti anche i rappresentanti degli organismi che hanno elaborato tale iniziativa, ovvero la Consulta comunale per le persone con disabilità, il referente del Sindaco per la realtà delle persone diversamente abili, Ubaldo Bacchiega, l’Osservatorio per le Politiche Sociali della Qualità della Vita del Comune di Bolzano,l’Ufficio Mobilità del Comune, i Centri Civici, la Cooperativa Taxi Bolzano Radio Taxi 24. Progetto che si è avvalso anche del sostegno di Giovanna Zanirato, primario del Servizio aziendale di medicina legale dell’Azienda sanitaria di Bolzano.

La tessera “Taxi Mobility” sarà utilizzabile a Bolzano su tutti i tipi di taxi, tutti i giorni della settimana (compresi domenica e festivi), dalle 00.00 alle 24.00. Per ottenere il buono al termine della corsa, l’utente dovrà presentare al tassista la tessera “Taxi Mobility” e farsi rilasciare un buono debitamente compilato. Consegnando tale buono all’URP – Ufficio Relazioni con il Pubblico o ai Centri Civici di quartiere, si riceverà il rimborso. Va detto che “Taxi Mobility” non è cumulabile con altre tipologie di buoni.

Gli amministratori comunali hanno sottolineato l’importanza dell’iniziativa che contribuisce a rendere la Città di Bolzano sempre più partecipata ed inclusiva. L’introduzione dei nuovi buoni taxi è infatti un obiettivo strategico di forte impatto che migliora e favorisce la mobilità delle persone con disabilità.
Nel corso della conferenza stampa sono stati presentati anche programmi, progetti ed obiettivi della Consulta Disabili. Tre le aree stratigiche sulle quali l’organismo si è concentrato: empowerment, sistema informativo e lavoro. Tra i progetti concreti, oltre a quello dei buoni taxi presentati stamane, anche riuscire ad offrire maggiori opportunità di lavoro a persone con disabilità favorendo quindi l’inserimento lavorativo; migliorare l’accesso all’informazione, promuovere l’inclusione sociale e favorire la possibilità di condividere attività sportive e di tempo libero con persone normodotate.

Foto, gli assessori Andriollo, Lorenzini e Gennaccaro con la nuova tessera Taxi Mobility.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *