Cultura & Società Ultime Notizie

Laboratorio sul futuro 2018, quali nuove forme e modelli di lavoro ci riserva il futuro?

10 Luglio 2018

author:

Laboratorio sul futuro 2018, quali nuove forme e modelli di lavoro ci riserva il futuro?

Ieri si è svolto presso l’impresa commerciale Lona S.r.l. di Ora il primo incontro della serie di eventi del Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige della Camera di commercio di Bolzano sul tema forme e modelli di lavoro del futuro. Il relatore principale, il consulente del lavoro Markus Schenk, ha parlato delle sfide per le aziende nell’organizzazione del lavoro e delle opportunità che il futuro riserva alle imprese altoatesine.

Il mondo del lavoro è in continua evoluzione, e lo sarà anche negli anni a venire. Diversi andamenti incideranno profondamente su forme e modelli di lavoro nelle aziende. Le imprese dovranno pertanto confrontarsi per tempo con i temi legati al futuro mondo del lavoro, tra cui la flessibilizzazione, l’individualizzazione e le nuove tecnologie.
Il referente principale, il consulente del lavoro Markus Schenk dello Studio Schenk di Merano, ha spiegato nel proprio intervento che a causa della digitalizzazione della produzione industriale e della celerità conseguente dei processi economici sarà sempre più difficile per le imprese acquisire collaboratori adeguati e qualificati. Il cosiddetto Work Life Balance diventa tema centrale della gestione del personale, per poter fidelizzare i dipendenti e ampliare il proprio organico. Per raggiungere questo obiettivo esistono varie possibilità, tra cui l’introduzione di strumenti ausiliari aziendali o rapporti e orari di lavoro flessibili. Con l’industria 4.0 sono inoltre sorte nuove forme di lavoro che facilitano l’organizzazione del lavoro.
Il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, sottolinea: “Per il futuro sarà determinante puntare sulle competenze dei dipendenti. Le imprese altoatesine devono ora affrontare l’importante sfida di creare condizioni di lavoro attrattive.”
Andreas Lona, amministratore delegato della Lona S.r.l., ha le idee chiare: “Per trovare operatori qualificati e battere la concorrenza nella ricerca del personale occorrerà sempre di più offrire orari di lavoro flessibili. Ove possibile cerchiamo già oggi di soddisfare le richieste dei nostri collaboratori in modo da evitare in futuro problemi di carenza di personale.”
I prossimi tre incontri della serie di eventi del Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige si svolgeranno il 12 luglio presso l’Hotel Vinschgerhof a Vezzano (Silandro), il 17 luglio alla Brimi Centro Latte di Varna e il 31 luglio presso l’Artec Surface a Brunico. L’inizio è previsto sempre per le ore 18.00.
In foto: Presidente della Camera di commercio Michl Ebner, il consulente del lavoro Markus Schenk, Josef, Hedwig e Andreas Lona della ditta Lona di Ora, il Segretario generale della Camera di commercio Alfred Aberer e il Direttore dell’IRE Georg Lun/c-Camera di commercio di Bolzano.   

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *