Politica Ultime Notizie

Nonni Vigili, in Moldavia come a Bolzano

8 Maggio 2018

author:

Nonni Vigili, in Moldavia come a Bolzano

Una delegazione della Città ha partecipato all’inaugurazione del progetto “esportato” nel paese dell’Est.

Una delegazione bolzanina composta dall’Assessora alla Scuola Monica Franch, dalla responsabile della Struttura Organizzativa del Sindaco Sabrina Michielli e dal Comandante della Polizia Municipale Sergio Ronchetti ha partecipato all’inaugurazione del progetto “Bunici Grijuli” (Nonni Vigili) a Chisinau capitale della Repubblica della Moldavia.
Nel corso del 2017 e nel febbraio 2018 la Città di Bolzano aveva offerto il proprio supporto tecnico ad una decina di persone provenienti dalla capitale Chişinău (800.000 abitanti) guidata dal vice capo dell’Ispettorato Generale di Polizia della Moldavia e capo commissario Gheorghe Cavcaliuc per spiegare nei dettagli il sistema organizzativo e le modalità operative attraverso le quali si esplica a Bolzano il servizio “Nonni Vigili”. Il gruppo di lavoro moldavo, di cui hanno fatto parte operatrici e operatori della polizia di stato, nonché rappresentanti delle associazioni della terza età che si propongono come partner del progetto nel paese dell’est europeo, non ha perso tempo. Dal loro ritorno nella capitale in pochi mesi il servizio è stato organizzato ed attuato in tutto il paese – non solo nella capitale come era nelle prime intenzioni – raccogliendo le adesioni di 900 pensionati e pensionate che si sono messe a disposizione gratuitamente per il progetto.
L’inaugurazione del progetto “Bunici Grijuli”, che mira in primis a garantire il grave problema della sicurezza stradale (in Moldavia dall’inizio dell’anno ad oggi sono morti per incidenti stradali già 12 bambini), ha colto in pieno anche l’aspetto sociale dell’idea del nonno vigile, ovvero il coinvolgimento degli anziani nella vita sociale moldava rileggendo e dando ai volontari un nuovo ruolo che oltretutto facilita l’incontro generazionale. Lo slogan del progetto “i bambini sono i nostri tesori e i nonni i nostri diamanti” sottolinea bene questo aspetto.
L’evento inaugurale, ha dato la misura dell’importanza per il Paese di questo progetto. Si è infatti tenuto alla presenza di 2.000 persone. Sul palco a presentarlo Andrian Candu Presidente del Parlamento della Repubblica Moldava, Alexandru Pinzari Capo della Polizia di Stato, Gheorghe Cavcaliuc Vice capo della Polizia di stato. Non è mancato l’intervento dell’Assessora Monica Franch con l’ambasciatrice italiana Valeria Biagiotti e Valentina Maftei, rappresentante della diaspora moldava in Alto Adige. Sono state presentate le immagini dei  nonni vigili bolzanini all’opera: riprese girate dal gruppo in visita a Bolzano. La Città capoluogo è stata ringraziata in più momenti per il sostegno tecnico fornito ai promotori. Oltre a partecipare all’evento inaugurale la delegazione ha visitato la sede della Polizia di Stato, ha salutato presso il palazzo municipale della capitale il Sindaco di Chisinau e visitato il complesso storico Orheiul Vechi.

In foto: l’Assessora Franch con Alexandru Pinzari – Capo della Polizia di Stato della Moldavia.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *