sindacale Ultime Notizie

Sanità. Cgil-Agb: “Necessario integrare medicina generale con quella specialistica”

7 Febbraio 2018

author:

Sanità. Cgil-Agb: “Necessario integrare medicina generale con quella specialistica”

“Incentivare l’insediamento di nuovi medici di base è una scelta non solo opportuna, ma soprattutto necessaria”. È il commento del segretario generale della Cgil altoatesina Alfred Ebner sulla recente delibera della Giunta provinciale.
Per Ebner, di fronte alla carenza di professionisti abilitati e disposti ad insediarsi in periferia, va salutato favorevolmente ogni intervento destinato a migliorare la copertura sul territorio. Anche le ‘aggregazioni funzionali’, tra i medici di base, richiamate nella delibera, rappresentano un progetto utile, anche se di certo, nel breve periodo, non risolutivo dei problemi nei Pronti soccorso.
Nel merito il segretario della Cgil-Agb ritiene necessaria una campagna informativa per un cambio di mentalità dei cittadini, a volte impropriamente orientati verso prestazioni specialistiche, scavalcando il medico di base. Una maggiore interazione tra medicina generale e quella specialista diventerà, secondo Ebner, un “altro punto focale per avviare una nuova fase di politica sanitaria nella nostra realtà. Spostare la cura delle malattie croniche ‘stabili’ sugli ambulatori di medicina generale, significa, infatti, passare da un sistema sanitario incentrato sugli ospedali a una medicina sul territorio”.
“Invitiamo per questo la politica ad accelerare il potenziamento e l’implementazione del sistema informatico, questione fondamentale nell’ambito di questi processi. Noi auspichiamo infine che si possa migliorare la copertura sanitaria trovando finalmente i necessari accordi con chi rappresenta i medici di base”, conclude Ebner in una nota.

In foto: il segretario generale della Cgil altoatesina Alfred Ebner

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *