Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Anziano di fronte alle carceri sega i rami di un albero per consentire alla figlia di comunicare con il marito dietro le sbarre

9 Ottobre 2017

author:

Bolzano. Anziano di fronte alle carceri sega i rami di un albero per consentire alla figlia di comunicare con il marito dietro le sbarre

Per consentire alla figlia di parlare con il marito rinchiuso in carcere, segava le fronde di un albero che impedivano la vista ai due coniugi. Situazione alquanto strana segnalata da un passante alla Questura di Bolzano. Quando gli Agenti sono giunti sul posto, hanno riscontrato che effettivamente un uomo stava segando i rami di un albero per consentire a sua figlia di comunicare con il marito, rinchiuso a poca distanza dietro le sbarre nella casa circondariale. All’anziano è stata sequestrata la sega, e il settantunenne è stato accompagnato in Questura per l’identificazione. Agli Agenti che lo hanno interrogato l’uomo si è giustificato dicendo che non era sua intenzione quella di eliminare tutte le piante del parco che sorge accanto alla prigione, ma soltanto quelle che, da dietro le sbarre gli stava indicando il genero che dall’alto dirigeva i “lavori”.

In foto, casa circondariale

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com