Sport Ultime Notizie

Bolzano a un passo dall’impresa, ma il Vienna la spunta per 3 a 2

20 Ottobre 2017

author:

Bolzano a un passo dall’impresa, ma il Vienna la spunta per 3 a 2

Impresa sfiorata. L’HCB Alto Adige Alperia si inchina in casa della capolista Vienna Capitals, che vince 3 a 2, allunga a 25 la striscia di vittorie consecutive e resta ancora imbattuta in questo campionato. Questa volta però i viennesi, tra le mura di casa, hanno dovuto faticare molto per avere la meglio dei Foxes, sfortunatissimi nel finale. Egger e compagni per due volte in vantaggio nel periodo centrale e per due volte rimontati dai padroni di casa. Di Fraser il goal vittoria nel terzo drittel, un tiro improvviso dalla lunghissima distanza. Gli ultimi minuti sono un dominio biancorosso, ma il goal del meritato pareggio non arriva.

La cronaca. Primo tempo di buona intensità, con i Foxes che partono meglio e si fanno sentire dalle parti di Tuokkola con una conclusione di Carlisle. Bolzano ancora pericoloso con l’uomo in più nei primi minuti, ma Austin Smith e Halmo non trovano la via della rete. Si scaldano anche gli animi, con un fight tra Peter e Frank, mentre ancora i biancorossi sfiorano la rete del vantaggio con una mischia furibonda davanti alla gabbia viennese: gli arbitri rivedono l’azione all’istant replay e confermano il “no-goal”. Si fa vedere anche il Vienna, con l’ex Jerry Pollastrone che dallo slot sfiora la traversa. Nel finale un quattro contro quattro con i biancorossi che fanno ancora girare bene il disco, senza però trovare soluzioni pericolose per impensierire Tuokkola. 0 a 0 alla prima sirena.

Biancorossi in powerplay nei primi minuti del periodo centrale, ma a rendersi pericoloso è il Vienna, che riparte in uno contro zero con Sharp, fermato solo da un grande intervento di Melichercik. Foxes in doppia superiorità numerica per 40 secondi, il Vienna resiste, ma non capitola sul successivo cinque contro quattro: DeSousa se ne va bene sulla sinistra e mette un disco perfetto per Domenic Monardo, che sblocca il risultato. Passano meno di due minuti e il Vienna risponde con il proprio special team: Tomassoni in panca puniti, McKiernan prende la mira e dalla media distanza spara il disco in rete. 1 a 1 e tutto da rifare. Un altro powerplay biancorosso questa volta non sortisce gli effetti sperati, ma i Foxes mantengono alta la pressione e al 30:30 tornano in vantaggio: grande giocata di Frank, che impegna Tuokkola, il disco arriva dalle parti di Angelidis che in tuffo insacca. Ancora Bolzano pericoloso poco dopo ed è Monardo a sfiorare la doppietta personale sull’assist di uno scatenato Frank. Gli ultimi minuti però sono un dominio viennese: i padroni di casa costringono gli ospiti a un cambio lunghissimo e pareggiano i conti con il tocco sotto misura di Rotter, imbeccato da Pollastrone. 2 a 2 al termine del periodo centrale.

Il Vienna parte meglio nel terzo tempo, prima Wukovits sfiora il goal, poi i Capitals centrano il primo vantaggio di serata: è Fraser che entra nel terzo d’attacco e sorprende Melichercik con un tiro dalla lunghissima distanza. Nei minuti successivi il match cala d’intensità e il gioco è spezzettato. Il Bolzano fatica a trovare il ritmo per reagire, ma ha la grande occasione in powerplay: questa volta lo special team non funziona, con Bernard che va a un passo dal pareggio. Gli ultimi minuti sono un monologo biancorosso: Monardo si divora il pareggio sull’assist al bacio di Smith, subito dopo anche Angelidis in wraparound impegna Tuokkola. Assalto finale con il sesto uomo di movimento e accade di tutto: le occasioni sulle stecche biancorosse non si contano, enorme quella sulla stecca di Petan, che trova la risposta di Tuokkola con il disco che rimbalza sul corpo di Angelidis a mezzo metro dalla porta e termina clamorosamente fuori, a fil di palo. La porta viennese è stregata e i padroni di casa chiudono sul 3 a 2 finale.

I Foxes torneranno sul ghiaccio già domani, alle 17:30, in casa dell’Orli Znojmo. Per Egger e compagni l’unico obiettivo è centrare i tre punti, per muovere la classifica.

EV Vienna Capitals – HCB Alto Adige Alperia 3 – 2 [0-0; 2-2; 1-0]

Reti: 25:34 Domenic Monardo PP1 (0-1); 27:14 Ryan McKiernan PP1 (1-1); 30:30 Mike Angelidis (1-2); 37:43 Rafael Rotter (2-2); 45:59 Jamie Fraser (3-2)

Arbitri: Fichtner, Nikolic / Seewald, Sparer
Spettatori: 4.105

Foto/c-HCB/Vanna Antonello

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com