Cultura & Società Ultime Notizie

I 20 anni di WKV: due decenni di partenariato sociale vissuto

4 Settembre 2017

author:

I 20 anni di WKV: due decenni di partenariato sociale vissuto

Esattamente 20 anni fa, a Bolzano, veniva fondata l’Associazione di mutuo soccorso dell’Organizzazione Monetaria Raiffeisen (WKV). L’anniversario offre l’occasione ideale per celebrare, nella cornice di Castel Firmiano, i risultati da allora conseguiti.

Natalità in calo, aspettativa di vita più elevata e una società che invecchia: l’attuale sviluppo demografico, in Italia, pone la politica e la previdenza sanitaria dinanzi a sfide non indifferenti. In futuro, a causa delle esigue risorse finanziarie, sarà sempre più difficile garantire misure di sostegno pubbliche alla non autosufficienza.

In Alto Adige, sin dal 1997, l’Organizzazione Monetaria Raiffeisen, in collaborazione con le parti sociali, ha gettato le basi per una forma di protezione aggiuntiva destinata ai propri collaboratori, l’Associazione di Mutuo Soccorso, fornendo prestazioni assistenziali a integrazione della previdenza sanitaria pubblica.

L’operato di WKV si traduce in oltre 1,5 milioni di euro di indennizzi diretti e prestazioni assicurative a copertura di tutti i trattamenti in regime di ricovero e cliniche private, liquidati agli attuali 2.400 soci e ai familiari beneficiari. Nel 2016, per la prima volta, sono state erogate anche prestazioni di long term care.

In occasione delle celebrazioni d’anniversario, il presidente di WKV Christian Tanner ha ripercorso il positivo sviluppo e i 20 anni di attività dell’associazione: “I nostri sforzi sono tesi a garantire una tutela da danni esistenziali sempre maggiori”. Tuttavia, le normative, gli oneri amministrativi e le aspettative riposte nell’associazione aumentano a dismisura. Negli ultimi 20 anni, la snellezza della struttura gestionale ha consentito la creazione di una riserva destinata a eventi particolari in forma di capitale sociale.

Negli anni a venire, l’associazione intende rielaborare il pacchetto di prestazioni, rafforzare l’integrazione con enti affini e stipulare convenzioni con gli erogatori privati di servizi sanitari che, sempre più spesso, si affacciano sul mercato. WKV auspica anche il forte coinvolgimento in un possibile fondo sanitario provinciale.

I vent’anni di storia dell’Associazione di Mutuo Soccorso (WKV) sono stati celebrati il 2 settembre a Castel Firmiano, in una cornice festosa, alla presenza di circa 250 soci, ribadendo una volta di più l’importanza del partenariato sociale.

Fondazione di WKV

La fondazione di WKV è ancorata al contratto collettivo nazionale delle Casse Raiffeisen. Uno specifico accordo del 21 dicembre 1993 prevede che datore di lavoro e dipendenti creino insieme un fondo sanitario, da rimpinguare adeguatamente ogni anno. Il 23 dicembre 1997, i rappresentati dei sindacati, della Federazione Raiffeisen e della Cassa Centrale Raiffeisen hanno dato seguito alle direttive, fondando, a Bolzano, l’Associazione di Mutuo Soccorso dell’Organizzazione Monetaria Raiffeisen. Da allora, tutti i collaboratori possono diventare membri di WKV, avvalendosi dei servizi offerti dall’associazione, la cui peculiarità è riconducibile a una gestione autonoma delle prestazioni sul territorio provinciale.

In foto: i rappresentanti gestionali dell’Associazione di Mutuo Soccorso (WKV) a Castel Firmiano: Florian Pedron (Revisore dei conti), Michael Caumo, Ulrich Untersulzner, Christian Tanner, Doris Gasslitter, Zenone Giacomuzzi und Peter Pertoll. Mancano Robert Nicolussi e Andreas Mair am Tinkhof. 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *