Politica Ultime Notizie

Bolzano. Orsi e lupi e, anche Bolzano chiede l’uscita dai progetti di ripopolamento

1 Settembre 2017

author:

Bolzano. Orsi e lupi e, anche Bolzano chiede l’uscita dai progetti di ripopolamento

Con il governatore Arno Kompatscher faremo pressione a Roma e Bruxelles per introdurre un tetto massimo per i lupi” – ha scritto ieri l’assessore provinciale Arnold Schuler su Facebook annunciando la revoca del contratto del progetto Life Ursus. Inoltre, prosegue, la Provincia autonoma di Bolzano farà pressione sul Parco nazionale dello Stelvio per interrompere la collaborazione anche il progetto per il ripopolamento dei lupi, WolfAlps.
Oltre a questa presa di posizione dell’assessore provinciale per agricoltura e foreste anche l’europarlamentare sudtirolese Herbert Dorfmann chiede alla Commissione europea più flessibilità nella gestione del lupo dopo che già lo scorso giugno aveva chiesto delucidazioni sui lupi ibridi rientrino tra le specie tutelate dalla direttiva Habitat.. Dorfmann ha commentato così: “Negli ultimi anni, in Italia si osserva un incremento dei lupi ibridi. Circa un terzo dei duemila lupi in Italia sono il risultato di un incrocio con i cani. Questo è causato, da un lato, dalle affinità genetiche tra le due specie e, dall’altro, dal numero crescente di lupi, che hanno allargato il loro spazio vitale. Almeno gli ibridi devono essere rimossi. Assumono spesso i comportamenti dei cani e sono quindi una minaccia per gli agricoltori e le persone in generale. Il piano nazionale per il lupo deve essere quindi finalmente approvato e deve prevedere che tutti i lupi ibridi siano identificati e rimossi. Inoltre, va messo un freno a un’ulteriore diffusione del lupo.”

Foto, Arnold Schuler, assessore provinciale all’agricoltura e foreste

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *