Accoglienza Politica Ultime Notizie

Bruxelles. Migranti, “Se gli Stati dell’Ue non dimostrano solidarietà con l’Italia, bene fa l’Italia a reagire”

29 Giugno 2017

author:

Bruxelles. Migranti, “Se gli Stati dell’Ue non dimostrano solidarietà con l’Italia, bene fa l’Italia a reagire”

l’Italia fa bene a minacciare di bloccare le navi delle ONG, dice l’europarlamentare sudtirolese Herbert Dorfmann.

“L’annuncio dell’Italia di essere pronta a bloccare le navi delle ONG che portano i migranti in Italia va nella giusta direzione”, ha dichiarato l’europarlamentare sudtirolese Herbert Dorfmann.“Questa notizia è stata seguita con molta attenzione a Bruxelles”, racconta Dorfmann. Sono circa 12mila i migranti che sono arrivati in Italia negli ultimi due giorni. Nonostante le decisioni del Parlamento europeo e del Consiglio, gli Stati membri hanno dimostrato scarsa solidarietà nella gestione di questo afflusso e hanno lasciato l’Italia praticamente sola.
Se l’Italia ora fa pressione all’Europa è solo conseguenza dell’atteggiamento degli Stati membri e lo fa perché è urgente e necessario. È ora che le autorità europee e, soprattutto, Frontex, agenzia addetta al controllo delle frontiere, riprendano il controllo su chi transita lungo il Mediterraneo. Un primo passo, in tal senso, consiste nel coordinamento delle operazioni della guardia costiera. Questo però non è possibile se le organizzazioni internazionali che si occupano del soccorso di queste persone si sottraggono a ogni controllo e si occupano di organizzare la tratta dalla Libia all’Italia, senza preoccuparsi di che ne sarà dei migranti una volta che saranno in Italia e in Europa”, sostiene Herbert Dorfmann.
È chiaro che lo stato attuale delle cose crea incentivi all’immigrazione e favorisce involontariamente l’attività dei trafficanti, che guadagnano milioni a danno dei migranti disperati organizzando la loro traversata. “Spero che l’annuncio del governo italiano dia una sveglia a Bruxelles, dove, dopo mesi di annunci, è ora che seguano finalmente fatti concreti per riportare sotto controllo la situazione nel Mediterraneo. L’immigrazione è una grande sfida del nostro tempo e non può essere risolta accettando di fatto l’illegalità. Serve più che mai uno sforzo comune europeo, per frenare i flussi migratori e sviluppare vie legali in grado di consentire un viaggio sicuro a chi vuole venire in Europa per motivi economici”, conclude Herbert Dorfmann.

Foto, Herbert Dorfmann, europarlamentare sudtirolese

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com