Accoglienza Politica Profughi Ultime Notizie

Bolzano. Sgombero profughi, malumore tra Verdi e assessore Repetto

3 Giugno 2017

author:

Bolzano. Sgombero profughi, malumore tra Verdi e assessore Repetto

Decoroso per Bolzano sarebbe un Centro di assistenza con servizi, secondo gli ecologisti. Problema microcriminalità, ribatte l’Assessore.

Sale la protesta per gli sgomberi effettuati negli ultimi giorni a Oltrisarco e lungo l’Isarco. Sono stati infatti rimossi alcuni insediamenti improvvisati dove trovavano riparo per lo più richiedenti asilo, alcuni dei quali espulsi dai centri di accoglienza e cittadini stranieri senzatetto.

Polemica la presa di posizione dei Verdi di Bolzano. “Al decoro della città – affermano – contribuisce che assiste i senzatetto, chi ascolta le loro storie così da poterle riferire alla commissione territoriale, chi li assiste e li aiuta nelle procedure amministrative”. Rilanciano gli ecologisti: “ Decoroso per Bolzano sarebbe offrire un Centro di assistenza con servizi, decoroso sarebbe prevenire le tensioni sociali depotenziando l’ex Alimarket e aderire con convinzione allo Sprar.”

Non concorda con queste interpretazioni l’assessore alle politiche sociali Sandro Repetto, che ribatte: ”Non si tratta di decoro. Va precisato, innanzi tutto che gli sgomberi li decide il Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico. Poi voglio inoltre precisare che tra i profughi in transito, che tra i disperati che dormono in condizioni difficili perché privi di sistemazione ci sono anche persone che si intrufolano e ne approfittano. C’è un problema di microcriminalità da non sottovalutare”. Spiega poi Sandro Repetto che il Comune sta cercando uno spazio da adibire a centro di accoglienza, e che esiste anche un aspetto finanziario di cui tenere conto.

Foto, Sandro Repetto, assessore alle politiche sociali del Comune di Bolzano

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *