Arte Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Nuova vita ai negozi sfitti con le opere d’arte degli studenti del Liceo Pascoli esposte in vetrina

27 Giugno 2017

author:

Bolzano. Nuova vita ai negozi sfitti con le opere d’arte degli studenti del Liceo Pascoli esposte in vetrina

Il progetto si chiama “Arte in vetrina”  e coinvolge gli studenti del Liceo delle Scienze Umane e Artistico “Giovanni Pascoli” di Bolzano chiamati dall’Assessorato comunale ai Tempi della Città a riempire con l’arte e la creatività spazi e vetrine di negozi sfitti del capoluogo. Il risultato? Un’ interessante esposizione in più luoghi (via Torino, Galleria Europa, Galleria Sernesi, via Dalmazia, via Piave) presentata stamane dall’Assessore competente Monica Franch e dai protagonisti, ovvero gli studenti del Liceo che hanno realizzato 12 opere collocate in 8 diversi negozi sfitti del capoluogo.
Gli spazi urbani, custodi di ricordi, si trasformano con il passare degli anni. A volte acquistano nuove funzioni, si arricchiscono di vita e di attività. Altre volte perdono il loro fascino e la loro attrattività. Lentamente diventano luoghi abbandonati, le saracinesche si abbassano, ma rimane sempre nelle persone la nostalgia di come erano. Un gruppo di giovani artisti e artiste, studenti e studentesse del Liceo  Pascoli guidati dal professor Alessandro Ciulla, attraverso la loro opera creativa hanno reso nuovamente attraenti le vetrine vuote di negozi chiusi.  Forse i passanti torneranno a fermarsi per ammirare questi spazi decorati come quadri di un’esposizione all’aperto lungo le vie della città, con la speranza che qualche negozio riapra come nei ricordi ormai lontani di anni fa.
“Come amministrazione comunale – ha detto l’Ass. Monica Franch – vogliamo sensibilizzare i proprietari dei negozi perché tengano pulite e ordinate le vetrine dei negozi sfitti. Questo potrebbe avvicinare un eventuale nuovo affittuario  e magari portare alla riapertura dello stesso esercizio oggi chiuso”  Molto soddisfatto dell’esito del progetto anche il prof. Alessandro Ciulla del Liceo Pascoli “I ragazzi hanno risposto in maniera eccellente. Non è stato facile come per tutti i progetti che vengono sviluppati nell’arco di un quadrimestre, ma alla fine siamo riusciti ad ottenere risultati davvero eccellenti”.  Mirco Benetello direttore di Confesercenti ha sottolineato che si tratta di un’iniziativa importante in quanto: “Sappiamo che uno degli elementi fondamentali nel commercio è quello di avere una continuità tra i negozi. Ogni volta che si chiude e si spegne una vetrina, c’è il rischio che anche i negozi aperti ne subiscano un danno. Sappiamo che purtroppo i negozi chiusi aumentano; sono tanti, troppi. Andremo ad individuare quali sono le zone che potrebbero godere di questo intervento positivo promosso dal Comune. Pensiamo possa essere davvero un modo interessante per restituire dignità a delle strade e delle vie commercialmente interessanti e quindi valuteremo insieme con l’amministrazione cittadina, dove intervenire”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *