Politica Ultime Notizie

Bolzano. Caramaschi, una volta realizzate le infrastrutture per il metrobus da e per l’Oltradige, si cercherà di favorire il trasporto pubblico

26 Giugno 2017

author:

Bolzano. Caramaschi, una volta realizzate le infrastrutture per il metrobus da e per l’Oltradige, si cercherà di favorire il trasporto pubblico

Entro primavera 82 nuovi orti per anziani.

Il Sindaco di Bolzano nella consueta conferenza stampa settimanale ha illustrato le decisioni della Giunta Comunale. Questa mattina la Giunta, su proposta dell’Assessora all’Ambiente del Comune Marialaura Lorenzini poi intervenuta in conferenza stampa per illustrare la delibera, ha approvato in linea tecnica i progetti esecutivi relativi alla realizzazione di 82 nuovi orti urbani per una spesa complessiva di 420.000 Euro. Gli orti, i cui lavori saranno realizzati e messi a disposizione entro la prossima primavera, saranno realizzati in via Visitazione (13), via Marconi (8), via Gutenberg (28) e via Castel Weinegg (33). Di superficie compresa tra i 25 ed i 30 mq saranno destinati agli anziani ultrasessantenni ed alle persone diversamente abili ma, “esaurita la relativa graduatoria – ha detto Lorenzini – potranno essere assegnati sulla base di singoli progetti (ad es. orti comunitari) anche ad altre tipologie di utenti valutate dall’amministrazione comunale. Lo scopo dell’iniziativa non è solo quello di permettere agli anziani di recuperare le più tradizionali attività manuali e di utilizzare serenamente il loro tempo libero, ma anche di destinare gli appezzamenti di terreno agli orti comunitari, in modo da favorire processi di integrazione sociale, esercitando un’occupazione attiva del proprio tempo libero, migliorando la propria qualità della vita”. Ricordiamo che il Comune di Bolzano mette a disposizione 370 orti per anziani e comunitari in via Sarentino, località “Prato Volpe”; in via Trento, argine sinistro fiume Isarco, a sud di ponte Loreto; lungo la ciclabile tra via Druso e via S. Maurizio; in via Maso della Pieve (dietro il supermercato Lidl) e in via Nicolo’ Rasmo/Casanova. Positive anche le esperienze di orti comunitari come nel caso del progetto che coinvolge l’associazione Donne Nissà a Don Bosco. La superficie complessiva degli orti comunali è di 11.101 mq con una dimensione media 25/30 mq, ha evidenziato Lorenzini.

Il Sindaco Renzo Caramaschi, rispondendo alle domande dei giornalisti in tema di mobilità, trasporti e pendolarismo, ha sottolineato che: “Una volta realizzate le infrastrutture per il metrobus da e per l’Oltradige, si cercherà di favorire il trasporto pubblico, così come avviene in tutte le città più moderne rallentando o ostacolando l’arrivo nel capoluogo dei pendolari (soprattutto dall’Oltradige e dalla Bassa Atesina) auto-muniti. I bolzanini, lo ribadisco, all’interno della città si muovono con grande agilità, ricorrendo alla bicicletta, al mezzo pubblico, se non addirittura a piedi: sono dunque anche da questo punto di vista, molto virtuosi. Solo il 30% degli spostamenti interni – ha detto il Sindaco – avviene in macchina. Dobbiamo perciò fare in modo che anche i pendolari siano allo stesso modo virtuosi. Quando sarà disponibile un’alternativa adeguata, li solleciteremo a lasciare a casa la macchina e a raggiungere la città con il mezzo pubblico”.
Il Sindaco Caramaschi  ha voluto anche ringraziare tutti gli addetti del sistema di protezione civile intervenuti in città per risolvere varie situazioni di criticità e per liberare cantine e garage allagati a seguito dei violenti temporali abbattutisi sul capoluogo nella notte di sabato scorso. “Un grazie in particolare ai vigili del fuoco volontari e a quelli del corpo permanente che in poche ore hanno fatto più di 160 interventi in maniera rapida ed efficace, tant’è che la situazione è tornata prontamente alla normalità”.

In foto: l’Ass. Lorenzini illustra in conferenza stampa con il Sindaco Caramaschi        

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com