Cultura & Società Ultime Notizie

Ecco come è organizzato il Museo delle miniere dell’Alto Adige

25 Maggio 2017

author:

Ecco come è organizzato il Museo delle miniere dell’Alto Adige

Il Museo delle miniere dell‘Alto Adige è organizzato in cinque settori. In Valle Aurina ne sono ubicati tre: il Granaio di Cadipietra, il Museo delle miniere di Predoi e il Centro climatico. Nell’area nordoccidentale della provincia si trovano gli altri due e cioè il Mondo delle miniere Ridanna Monteneve e l’Avventura in miniera Monteneve Passiria!

IO RESPIRO …

Centro climatico Predoi: unico in Alto Adige e in Italia

Nel 2003, all’interno dell’ex miniera di rame di Predoi è stato realizzato il progetto del “Centro climatico”. Una parte della galleria è stata allestita per offrire un ambiente confortevole e rilassante a un particolare target di visitatori. Percorrendo circa un chilometro, si entra nelle viscere della terra a bordo di un trenino. Arrivati a destinazione si trovano le condizioni microclimatiche ideali per la speleoterapia, pratica utile per lenire i disturbi delle vie respiratorie.

Da giugno 2017, nelle giornate di martedì, giovedì e sabato, una fisioterapista proporrà speciali esercizi respiratori durante gli ingressi in galleria climatica della durata di due ore.

Iniziative particolari al Centro climatico nel 2017:

26.09 – 1.10.2017 Settimana della respirazione

1.10 – 31.10.2017 A pieni polmoni!

Museo delle miniere di Predoi

L’estrazione del rame nella miniera di Rettenbach a Predoi si è protratta per 500 anni fino al 1971 quando venne dismessa. Dal 1996 la galleria maestra di Sant’Ignazio, quella situata alla base di tutte le altre, è accessibile ai visitatori. Al suo interno ospita il Museo delle miniere. Il viaggio a bordo del trenino per 1 chilometro diverte sempre molto le famiglie con bambini e le scolaresche. Arrivati in grotta, lungo il percorso di 350 m da fare a piedi, si va alla scoperta delle difficili condizioni di lavoro dei minatori. Durante la visita guidata vengono date spiegazioni sull’impianto di cementazione del rame ancora in funzione. La visita all’interno dell’ex miniera si completa con il Sentiero dei minatori. Il percorso didattico si snoda lungo gli ingressi delle gallerie del giacimento e tocca varie strutture minerarie fino alla Rötkreuz (2.000 m), punto più alto di estrazione.

Museo delle miniere al Granaio di Cadipietra

Per approfondire la storia e le tradizioni dell’estrazione del rame in Valle Aurina, è consigliabile una visita al Museo delle miniere al Granaio di Cadipietra. Dal 2.000, l’ex magazzino di generi alimentari della miniera all’interno dell’edificio dalla facciata color rame ospita la vasta collezione di oggetti della famiglia dei conti Enzenberg. Oltre ad illustrare la storia dell’estrazione del rame in Valle Aurina, il museo racconta delle condizioni di vita, degli usi e costumi e dei privilegi riservati ai minatori dell’epoca.

http://www.bergbaumuseum.it/it/bergbaumuseen/information/index.asp

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *