Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Un Conducente positivo alla Cannabis

23 Maggio 2017

author:

Bolzano. Un Conducente positivo alla Cannabis

Servizi di contrasto della guida in stato di ebbrezza o dopo aver assunto droghe da parte della Polizia di Stato.

 Nella mattinata odierna ha preso avvio, anche in questa Provincia, il progetto ideato a livello nazionale finalizzato al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica o dopo aver assunto sostanze stupefacenti attraverso l’utilizzo di kit antidroga.

Il servizio in questione si è svolto in corrispondenza del parcheggio Firmian all’altezza del casello di Bolzano sud, ove è stato istituito un posto di controllo formato da 4 equipaggi di Polizia Stradale, un Ufficio Mobile della Questura di Bolzano e da un medico della Polizia di Stato e altro personale sanitario.

Tutti i conducenti controllati sono stati sottoposti ad accertamenti, finalizzati alla verifica dell’assunzione di sostanze alcoliche, mediante etilometro in uso alla Polizia Stradale, mentre per l’accertamento dell’assunzione di sostanze stupefacenti, è stata utilizzata per l’occasione un’innovativa apparecchiatura in grado di stabilire la presenza di sostanze proibite con un semplice prelievo di saliva a cura del personale sanitario della Polizia di Stato, attraverso l’utilizzo di un kit monouso non invasivo, direttamente su strada ed al momento del controllo. L’apparecchiatura, con un’elaborazione di pochi minuti ed un elevato grado di precisione, segnala l’eventuale presenza di sostanza stupefacente, indicandone anche la natura.

La positività al test di screening consente quindi il successivo prelievo, sempre direttamente sul posto e ad opera del personale Sanitario della Polizia di Stato, bypassando le strutture ospedaliere, di ulteriori due campioni di saliva da inviare successivamente al Laboratorio di Tossicologia Forense della Polizia di Stato per l’analisi di conferma con valore medico – legale.

Nel corso del servizio, sono stati controllati dalla Polizia Stradale veicoli di varia natura: autobus, mezzi pesanti, autovetture e veicoli commerciali, condotti da cittadini italiani e stranieri, e nel complesso sono stati elevati 10 verbali per violazioni al Codice della Strada.

Per un conducente, trovato positivo al test di screening alla cannabis, è scattato il ritiro cautelare della patente di guida in attesa dell’esame di conferma che, se positivo, comporterà la sospensione della patente di guida per un periodo da un mimino di 2 anni a un massimo di 4.

Ulteriori analoghi controlli verranno effettuati nel prossimo mese di giugno.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *