Cultura & Società Ultime Notizie

Bar Mario, il Film al Trento Film Festival per “Orizzonti Vicini”

27 Aprile 2017

author:

Bar Mario, il Film al Trento Film Festival per “Orizzonti Vicini”

Dopo la prima al RIFF – Rome Indipendent Film Festival, e il grande successo al Bolzano Film Festival, il Bar Mario approda a Trento, dove verrà proiettato durante la 65. edizione del Trento Film Festival nella sezione “Orizzonti Vicini”.

“Bar Mario – il film” finalmente si muove in regione fa tappa a Trento, nella selezione delle proiezioni per il Trento Film Festival “Orizzonti Vicini”. Le proiezioni trentine saranno due: domenica 30 aprile alle ore 21.30 al cinema Modena (sala 2) e Giovedì 4 maggio alle ore 15.15 sempre al cinema Modena (sala 1). C’è poi la possibilità di conoscere il regista del film Stefano Lisci venerdì 28 aprile alle 18 nel talk “ORIZZONTI VICINI: INCONTRO CON GLI AUTORI”: Sergio Fant in conversazione con i registi dei film che partecipano alla sezione dedicata alle produzioni del Trentino Alto Adige alla Sala conferenze della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, in collaborazione con Trentino Film Commission. Per tutte le info sui biglietti c’è il sito del Filmfestival http://trentofestival.it/. Per la proiezione di Bolzano i biglietti sono stati saccheggiati in poche ore e vista la grande affluenza, in aggiunta alla prima proiezione, il Bar Mario è stato proiettato per quattro serate consecutive, in totale sul ponte della nave si contavano più di 600 passeggeri! Si attende grande risposta anche da Trento! Naturalmente in sala, anche questa volta, ci saranno i protagonisti Marina, Roberto e Paolo, oltre al regista Stefano Lisci e alla troupe del film, pronti ad animare a modo loro la proiezione!

Il documentario è interamente ambientato a Bolzano e racconta la vita del singolare bar costruito a forma di nave, situato in zona Rencio ed abitato da personaggi pittoreschi che ne animano l’intera storia. Il Film è stato realizzato con il contributo della Provincia Autonoma di Bolzano, in coproduzione con la Cooperativa 19 ed i suoi ideatori sono riusciti a renderlo realtà grazie alla campagna di raccolta fondi – crowdfunding – sulla piattaforma online Kiss Kiss Bank Bank lo scorso anno.

 “Una nave tappezzata di banconote è in balia della tempesta economica, mentre tra caffè, vino e sigarette, la vita sottocoperta scorre tranquilla”, così descrive il film il regista Stefano Lisci. Bar Mario nasce come un progetto indipendente, la troupe è interamente composta da giovani diplomati alla Zelig Scuola di documentario di Bolzano, fra loro Beniamino Casagrande e Livia Romano alla camera, Maria Radicchi e Marco Vitale al montaggio, il fonico Ambrose Siyanga Mbuya e con la voce narrante del regista e attore teatrale Nicola Benussi. Le riprese sono state effettuate tra dicembre 2013 e aprile 2015 grazie al supporto tecnico della casa di produzione Ammira Film di Merano e grazie all’attrezzatura fornita come sponsor dalle ditte di noleggio: Maier Bros, Alps Sound ed il supporto del ristorante “il Tinello”. A far partire tutto il progetto la quotidianità di un Bar che per i ragazzi che frequentano la Zelig, grazie a Marina -la padrona di casa- diventa “straordinario”. Da oltre 70 anni, al confine tra Italia e Austria, un caffè costruito a forma di nave ormeggia tra le dolomiti innevate. Il capitano, Marina, passa l’intera giornata a seguire il figlio trentenne, servendo, contemporaneamente, i clienti del bar. Il locale è anche il salotto della casa, una sola porta separa il bar dal resto dell’abitazione. Gli affari non vanno a gonfie vele. Sono pochi i clienti rimasti, i più affezionati, sono quelli che non sanno usare Facebook. Uno spazio condiviso, come in una grande famiglia allargata, che rischia di scomparire.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *