Italia Politica

Roma. Corsa contro il tempo del Governo per evitare il referendum sui voucher.

15 Marzo 2017

author:

Roma. Corsa contro il tempo del Governo per evitare il referendum sui voucher.

“Siamo l’unico paese dove il lavoro si può comprare in tabaccheria” – ha detto Susanna Camusso, la leader della Cgil “.

Potrebbe essere varato dal consiglio dei ministri di venerdì un decreto che recepisce il testo in discussione in commissione Lavoro della Camera sulla modifica dello strumento dei voucher. In questo modo, con lo strumento del decreto, le norme entrerebbero subito in vigore, depotenziando il referendum chiesto dal Cgil. Ieri, nel giorno in cui il governo ha ufficializzato la data del referendum il 28 maggio, è proseguito il lavoro per approvare una legge che intervenga sui voucher e sugli appalti. L’intenzione è avere entro giovedì il via libera della commissione Lavoro della Camera al testo, che verrebbe a quel punto trasformato già venerdì in Consiglio dei ministri in un decreto legge

I voucher usati dalle aziende sono la nuova frontiera della precarietà” – ha detto la leader della Cgil, Susanna Camusso, ai microfoni di “Omnibus “In molti casi sono stati anche la copertura di lavoro nero. Un lavoro sempre più precario è una delle ragioni della continuità della recessione e della crisi della produzione“. Ed inoltre:. “Una cosa sono le famiglie, tutt’altro sono le aziende e la Pubblica Amministrazione“, ha spiegato la Camusso, per la quale “siamo l’unico paese dove il lavoro si può comprare in tabaccheria. Non si risolvono i problemi di complicazione del sistema scaricandoli sui lavoratori.”

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *