Cultura & Società Ultime Notizie

Merano. Domani il via alle celebrazioni ufficiali del giubileo.

23 Marzo 2017

author:

Merano. Domani il via alle celebrazioni ufficiali del giubileo.

L’evento, in programma al teatro Puccini venerdì 24 marzo alle ore 20, darà inizio a un fine settimana ricco di appuntamenti e di manifestazioni a ingresso gratuito per la cittadinanza. 

Alla cerimonia si domani parteciperanno i rappresentanti delle istituzioni locali ma anche i cittadini onorari Joseph Zoderer e Franco D’Andrea così come cento concittadini/e, estratti/e a sorte a rappresentare la popolazione cittadina. Fra gli ospiti d’onore ci sarà anche Heinz Schaden, sindaco di Salisburgo, città gemellata con Merano.

Assieme al sindaco di Salisburgo raggiungerà la città del Passirio anche un quartetto di archi del Mozarteum, che accompagnerà musicalmente la cerimonia del 24 marzo. Il programma della serata prevede pure il discorso ufficiale del presidente della Giunta provinciale Arno Kompatscher e la proiezione, in prima assoluta, del videomapping show Meran 007, una viaggio digitale alla riscoperta della storia della città di Merano. Grazie a moderne tecniche di proiezione, gli spettatori potranno tuffarsi nelle fantastiche immagini della Merano del passato e rivivere le scene virtuali di un incendio e di un’inondazione, ma anche ammirare le tante bellezze della città di cura. Questo progetto è stato ideato e diretto da Manfred Schweigkofler, il design e il videomapping sono stati realizzati da Christoph Grigoletti, il commento musicale da David Hüger.

Sabato 25 e domenica 26 marzo lo show Meran007 sarà gratuitamente accessibile a tutte le meranesi e a tutti i meranesi. Esibendo alla cassa del teatro l’invito che è stato spedito a tutte le famiglie, si otterranno biglietti di ingresso per le proiezioni, che si susseguiranno ogni ora (il sabato dalle 10 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 21).

Ma nel weekend dal 24 al 26 marzo non solo al teatro Pucccini, ma in tutta la città di Merano si festeggerà nel segno della cultura e della convivenza. Diversi musei e attrazioni rimarranno aperti tutto il giorno. In vari punti della città si esibiranno le allieve e gli allievi delle Scuole di musica tedesca e italiana così come le ballerine e i ballerini delle associazioni locali. Chi invece desidera apprendere ulteriori particolari e curiosità della storia meranese potrà seguire le visite guidate proposte nelle cantine dei portici, al Kurhaus e alla collezione di costumi del teatro Puccini.

Highlights

Musica, musica e ancora musica

La Scuola musicale tedesca di Merano e l’Istituto musicale Vivaldi accompagneranno le manifestazioni del fine settimana con musica dal vivo – dal pop al rock alla musica classica – al Kurhaus, al castello Principesco, nel cortile interno del municipio e a Palais Mamming – mentre il gruppo canoro Quint si esibirà in via Cassa di Risparmio.

Proiezioni e presentazioni

Nelle sale 1 e 2 del Kurhaus verranno proiettati film su Merano nelle diverse epoche storiche:

Meran – ein Spaziergang durch die Altstadt – Astrid Kofler und Helmut Lechthaler

Meran – 1945-1965, eine zerronnene Vision – Traudi Messini

Eurotel – Giuseppe Tedeschi / Filmschule Zelig

Merano negli anni 50, 60 e 70 – Fotopräsentation von Gigi Bortoli

Merano live today – the beautyful town – Fotopräsentation von Gigi Bortoli

Meraner Villen im Ansitzstil – Astrid Kofler und Helmut Lechthaler

Asfaltart. Drei Tage in Meran –Jochen Unterhofer und Petra Tschenett.

Inoltre verrà presentato il progetto “Ritz + Merano = cultura dell’ospitalità. Nei locali di Meranoarte verrà proposto il progetto “2017 Merano Soundwalk“ dell’Istituto musicale Vivaldi.

Ingresso libero

I musei pubblici del centro saranno accessibili gratuitamente (Palais Mamming Museum, Kunst Merano Arte, Museo delle Donne, castello Principesco). In occasione delle celebrazioni saranno aperte e visitabili anche la sala degli stemmi della residenza Hohensaal (Dame inglesi), la biblioteca del convento dei Padri Cappuccini, la „Stanza del boia“ e la chiesetta di San Leonardo.

Visite guidate

Numerose sono le visite guidate in programma. Fra queste – sabato e domenica dalle 10 alle 11.30 e dalle 14:30 alle 16 – la visita alle cantine dei portici con degustazione del vino del giubileo. Per partecipare a questa visita è necessario prenotarsi telefonando all’Archivio storico al numero 0473 270038. Da non perdere anche la visita al Kurhaus con Patrick Rina, sabato dalle 9:30 alle 10:30 e dalle 15 alle 16, domenica dalle 9:30 alle 10:30 e dalle 12:30 alle 13:30.

Meran 700xM Clubbing

Sabato 25 marzo, a partire dalle ore 22 al Kurhaus, verranno festeggiati i 700 anni della città di Merano e si ballerà fino a tarda ora sulle note di vecchi e nuovi successi musicali, con la band PSBuabm e più tardi con il DJ Paolo Sginzo. I biglietti d’ingresso sono disponibili presso il ristorante Saxifraga.

Gruppi di ballo

Domenica, a partire dalle ore 18, i corpi di ballo delle associazioni AsV Arabesque, Only Dance e Centro Studie e Ricerche Palladio si esibiranno al Kursaal.

Scritta di fuoco 700xM

La sera del 26 marzo, a partire dalle ore 21, la sezione meranese dell’Alpenverein realizzerà, sui prati sopra i masi della Muta, la scritta di fuoco “700xM“.

Meran007

Nel fine settimana del giubileo il videomappingshow Meran 007 verrà proiettato gratuitamente ogni ora: sabato 25 marzo dalle 10 alle 18 e domenica 26 marzo dalle 10 alle 21.

Ricevimento del Savoy

Sabato 25 marzo, dalle 10 alle 13, gli allievi e le allieve della scuola alberghiera Savoy organizzeranno un ricevimento nel foyer del Kurhaus, nel corso del quale verrà servito anche “Il Signor e la Signora Merano“, un aperitivo analcolico appositamente creato per l’occasione.

Il programma dettagliato del fine settimana del giubileo è pubblicato sul sito internet www.700xM.it. Inoltre, verranno distribuiti, in vari punti della città, volantini con informazioni su tutte le proposte culturali.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *