Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Immigrati, confermata la chiusura di due centri comunali.

25 Marzo 2017

Bolzano. Immigrati, confermata la chiusura di due centri comunali.

Vertice in Prefettura, accoglienza solo per chi ha i requisiti.

I centri comunali della seconda ala dell’ex Alimarket in via Gobetti e Palaresia saranno chiusi la prossima settimana. Nelle strutture “emergenza freddo” sono ospitate 116 persone: di queste saranno ospitate solo chi è in regola con i requisiti. D’intesa con la Provincia, il prefetto Margiacchi ha optato per la chiusura. Tuttavia qualora si verificassero situazioni d’emergenza acuta, Commissariato del Governo, d’accordo con Provincia e Comune attiveranno “un piano B” con altri spazi. La preoccupazione di fondo è che la disponibilità “eccessiva” di posti possa  rappresentare un richiamo allettante per nuovo arrivi.

Il Comune si trova in una situazione imbarazzante, pressato da un lato dalle Associazioni preoccupate del fatto che dal 31marzo 180 profughi saranno in strada per effetto della chiusura di alcune strutture. Sull’altro fronte Prefettura e Provincia bocciano la proroga per evitare l’effetto richiamo. Si ripete la stessa dinamica in Consiglio Comunale, dove destra e parte della Svp ritengono che le strutture di accoglienza disponibili siano quanto basta, mentre verdi e sinistra chiedono di ampliare quelle esistenti.

Ieri al Commissariato del governo si sono analizzati i termini della situazione. Il Sindaco del capoluogo ha sottoposto al commissariato del Governo l’esigenza di una iniziativa comune – si legge in una nota ufficiale – che “permetta alla cittadinanza di conoscere i dati reali della situazione in città”. Il sindaco prende atto che la proroga è stata negata, commentando di essere certo che sopravvenissero emergenze si provvederà.

Giornalista, scrittrice, editore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *