Cultura & Società Ultime Notizie

A San Valentino un regalo che vale doppio.

13 Febbraio 2017

A San Valentino un regalo che vale doppio.

“Regali solidali”, un’iniziativa congiunta della Caritas e dei Floricoltori dell’Alto Adige.   

Fiori che raddoppiano la gioia, segno di amore e di speranza. Anche quest’anno la Caritas altoatesina e l’associazione dei floricoltori dell’Alto Adige tornano a offrire per la giornata di San Valentino, fiori e piante speciali di produzione locale che valgono doppio: chi li regalerà farà felice la persona amata e anche una famiglia in Etiopia. L’anno scorso grazie all’iniziativa e al Centro McAnthony sono stati distribuiti infatti 866 alberelli da frutta. All’ombra di queste piante possono crescere meglio le verdure. I frutti ricevuti, invece, permettono di nutrire i bambini con vitamine e sostanze nutritive necessarie per un buono sviluppo.

I fiori per San Valentino, di produzione locale, sono già disponibili presso 33 giardinerie. Per ogni creazione primaverile venduta, entro il 15 febbraio, i giardinieri verseranno un euro all’iniziativa “Regali solidali” della Caritas. In questo modo, in Etiopia, una famiglia potrà piantare un alberello di frutta nel proprio orto. “Questi alberi solo per l’ombra che riescono a dare in posti battuti da sole e temperature torride sono già una benedizione”, sottolinea Judith Hafner, collaboratrice dell’Ufficio Esteri. “Contemporaneamente contribuiscono ad una alimentazione migliore, i bambini infatti potranno mangiare non solo mais e fagioli”.

“Con questa iniziativa incentiviamo da una parte la produzione e coltivazione locale delle piante e dall’altra aiutiamo donne, uomini e bambini in Etiopia, Paese dove la coltivazione di fiori spesso è caratterizzata da pessime condizioni di lavoro e dall’inquinamento dell’ambiente”, spiega Valtl Raffeiner, presidente dell’Associazione dei floricoltori dell’Alto Adige. “Anziché vendere fiori coltivati in condizioni sfavorevoli e di sfruttamento, decidiamo di regalare alberelli di frutta che doneranno nuova speranza”.

Dal 2013, primo anno di questa iniziativa, la Caritas, grazie alla collaborazione con i Floricoltori e ai loro clienti, ha potuto distribuire 4.322 alberelli di frutta a famiglie etiopi. Alcuni di questi alberi sono nelle cinque scuole intitolate a McAnthony, scuole che grazie all’aiuto altoatesino sono provviste di veri e propri vivai. In queste scuole i bambini imparano già in tenera età a conoscere gli alberelli e a farli crescere. Vengono inoltre prodotte nei centri le piante che serviranno alle famiglie bisognose. Al posto di San Valentino viene celebrata la giornata degli alberi, momento in cui vengono anche distribuiti gli alberelli e le piante alla popolazione.

I “Regali solidali” sono un progetto della Caritas altoatesina: il donatore regala a una persona cara un buono che certifica il suo acquisto di un paio di scarpe per bambini in Bolivia, di un metro cubo di legna per un anziano povero in Serbia, di un pasto e una notte al caldo per un senzatetto in Alto Adige, di un pollaio per una famiglia africana. I prodotti offerti nello shop di Caritas sono visibili sulla pagina www.caritas.bz.it (sotto Donazione/ Regali solidali). Si possono acquistare i regali solidali online, pagando con carta di credito oppure telefonicamente al tel. 0471 304 303, con saldo per mezzo di versamento su conto corrente bancario.

 Floricoltori aderenti:

Adressen Schenken mit Sinn Caritas

Foto/Caritas       

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *