Politica Ultime Notizie

Roma. Città in buona salute, al Parlamento europeo Manifesto italiano.

23 Febbraio 2017

author:

Roma. Città in buona salute, al Parlamento europeo Manifesto italiano.

L’Associazione dei Comuni italiani propone dieci punti per interventi efficaci.

E’ stato elaborato dalla Delegazione italiana del Comitato Europeo delle Regioni e arriverà al Parlamento europeo il manifesto “La salute nelle città: bene comune”. Il documento, che impegna a mettere in pratica iniziative concrete per promuovere benessere in contesti urbanizzati, è stato illustrato a Roma  presso la sede dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (Anci). Dieci i punti fondamentali, dalla riduzione dello smog, alla lotta alla sedentarietà.

Nei prossimi decenni la popolazione urbana rappresenterà il 70% di quella globale e in Italia già oggi il 37% della popolazione risiede nelle 14 Città Metropolitane: Roma, Milano, Firenze, Torino, Bologna, Napoli, Venezia, Genova, Bari, Cagliari, Catania, Messina, Palermo, Reggio Calabria. Tra i punti che il manifesto indica, innanzitutto l’accessibilità alle informazioni sanitarie e l’educazione sanitaria nelle scuole. Quindi incoraggiare stili di vita sani sul lavoro, promuovere cultura alimentare per prevenire l’obesità e ampliare l’accesso alle attività sportive, soprattutto per giovani e anziani. E ancora sviluppare politiche di trasporto urbano e promuovere l’adesione a programmi di prevenzione di malattie croniche.

La proposta fatta propria dall’Europa, si concretizzerà a maggio con un documento del Parlamento Ue che impegna gli stati membri a mettere in atto interventi efficaci“, ha chiarito Roberto Pella vicepresidente dell’Anci e coordinatore del gruppo di lavoro che ha prodotto il manifesto. “Intervenire è necessario – ha  poi spiegato Andrea Lenzi, presidente della Società di Endocrinologia – perché su alcune patologie tipiche dell’ambiente cittadino si agisce di più modificando gli stili di vita che dando un farmaco in più.”

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *