Cultura & Società Ultime Notizie

Merano. Il Rolston String Quartet al Teatro Puccini.

1 Febbraio 2017

author:

Merano. Il Rolston String Quartet al Teatro Puccini.

Concerto previsto per venerdì 3 febbraio prossimo alle ore 20:00.

Rolston String Quartet

Vincitore del Concorso per quartetto d’archi Banff 2016 in Canada

Luri Lee – violino

Jeffrey Dyrda -violino

Hezekiah Leung – viola

Jonathan Lo – violoncello

Tournée con il vincitore del Concorso per Quartetto d’archi di Banff/Canada 29 agosto – 4 settembre 2016:

ROLSTON STRING QUARTET

Il Concorso Internazionale per Quartetto d’archi di Banff è tra i più prestigiosi concorsi del mondo. Ha luogo ogni tre anni nello scenario montano della città canadese di Banff. Durante i sei giorni della sua durata, dieci quartetti per archi si presentano ad una giuria di elevata caratura e al cospetto di un pubblico entusiasta, Un premio al Concorso di Banff determina perlopiù la carriera di un grande quartetto per archi. Tra i vincitori del Concorso di Banff figurano il Dover Quartet, il Cecilia String Quartet, il Kuss Quartet, il Belcea Quartet, il St. Lawrence String Quartet, l’Amati Quartet, il Mandelring Quartett e l’Hagen Quartett.

Il Rolston String Quartet è attualmente Graduate Quartet-in-Residence alla Rice University’s Shepherd School of Music di Houston. Precedentemente è stato già Quartet-in-Residence ed Ensemble stipendiata con borsa di studio dell’Académie musicale de Villecroze, dell’Aspen Music Festival, del Banff Centres, del Robert Mann String Quartet Institut e dello Yehudi Menuhin Chamber Music Festival. Dall’inizio della stagione 2016/17 il Rolston String Quartet è Quartet-in-Residence della Stanford University su invito del St. Lawrence String Quartet, in cornice al John Ladd Preis.

Il Rolston String Quartet si è così denominato in ricordo del violinista canadese Thomas Rolston.

Programma:

Wolfgang Amadeus Mozart: Quartetto in sol magg. K 387

Leoš Janáček: Quartetto per archi n. 2 „Lettere intime“

Ludwig van Beethoven: Quartetto per archi in mi min. op. 59 n. 2

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *