Cultura & Società Ultime Notizie

Il 2016 turistico a Merano nella retrospettiva dell’Azienda di Soggiorno.

3 Febbraio 2017

author:

Il 2016 turistico a Merano nella retrospettiva dell’Azienda di Soggiorno.

Martedì 31 gennaio il Raffeiner Orchideenwelt di Gargazzone ha ospitato l’assemblea generale dell’ente.

Alla presenza di vari ospiti d’onore tra i quali il sindaco Paul Rösch, l’assessore al turismo Gabriela Strohmer e il direttore di MGM-Merano Marketing Thomas Aichner, i vertici dell’Azienda di Soggiorno hanno tracciato un bilancio dell’anno turistico 2016. Fra i dati presentati al numeroso pubblico dalla presidente Ingrid Hofer e dalla direttrice Daniela Zadra spicca il conteggio dei pernottamenti, 1.105.864, in crescita del 6,52% rispetto al 2015. Il risultato consente alla città di raggiungere il primato nel comprensorio Merano e dintorni. La quota di arrivi è stata pari a 320.032, per un aumento su base annua del 7,21%. «Sono dati che esprimono la qualità e la varietà dell’offerta rivolta agli ospiti» ha commentato Daniela Zadra, evidenziando come tutti i principali mercati di provenienza abbiano fatto segnare trend positivi: Germania (rispetto al 2015, arrivi +5,09 e pernottamenti +3,82), Austria (+11.80% / +15,15%), Svizzera e Liechtenstein (+5,35% / +6,27%) e Benelux (+9,88% / +15,41%); accelerazione particolarmente significativa, dopo periodi di regressione, quella che concerne l’Italia con un incremento del 9,12% degli arrivi e del 6,95% dei pernottamenti.

Il bilancio 2016: entrate e uscite dell’Azienda di Soggiorno

Sul quadro finanziario si è ampiamente soffermata la direttrice Daniela Zadra. Il bilancio 2016 si è attestato sui 4,5 milioni di euro, con costi fissi pari a 1,3 milioni. Il 65% delle entrate proviene dal settore privato o sono state generate da attività dell’Azienda di Soggiorno (così suddivise: per il 48% introiti derivanti da eventi, 22% da sponsor e inserzionisti, per un altro 22% dal Camping Merano, 8% per prestazioni a pagamento per gli albergatori); il restante 35% è costituito da entrate pubbliche (ripartite nel seguente modo:  70% dal gettito della tassa di soggiorno, 20% contributi del Comune di Merano e 10% dalla Provincia).

Le principali voci di spesa riguardano l’organizzazione di manifestazioni, congressi e altri prodotti turistici (insieme incidono per il 54% del totale), il materiale propagandistico (17%) e le campagne per la promozione di eventi (10%).

Ulteriori capitoli di uscita sono la distribuzione del materiale pubblicitario e comunicazione d’impresa (9%), l’assistenza dell’ospite (8%), i conferimenti all’Ente Teatro e Kurhaus e a Terme Merano (4%).

Principali manifestazioni 2016

Fra le maggiori manifestazioni organizzate direttamente dall’Azienda di Soggiorno, in collaborazione e con il sostegno di partner e sponsor, figurano il giubileo per i 120 anni delle corse Haflinger, la Primavera Meranese e lo Yoga Festival, durante la stagione estiva le serie dei Martesera e i concerti di Merano una sera d’estate, in autunno la festa dell’Uva e in inverno i Mercatini di Natale nonché la festa di Capodanno con la proposta a mezzanotte, in luogo dei fuochi d’artificio, del volo di migliaia di palloncini sul sottofondo del valzer.

Comunicazione d’impresa e marketing

Come illustrato in sede di assemblea da Sandy Kirchlechner, coordinatrice comunicazione e marketing dell’Azienda di Soggiorno, il budget per le azioni e le campagne promozionali 2016 pari a 450.000 euro lordi è stato investito per il 63% nei mercati nazionali rilevanti per Merano e per il 31% nella promozione di eventi; il restante 6% è stato utilizzato per eventi PR.

L’attività è stata svolta in collaborazione con IDM Alto Adige e con il consorzio MGM-Merano Marketing, avvalendosi inoltre dei servizi delle agenzie CLP e Press Way. Importante anche la partnership dell’Azienda di Soggiorno con Cairo, uno fra i maggiori gruppi editoriali nazionali.

L’impegno nel settore comunicazione e marketing ha permesso numerose pubblicazioni su affermati mass media italiani ed esteri producendo un significativo effetto promozionale e ritorno d’immagine per la città di Merano.

Uno sguardo sul 2017

Non solo retrospettiva, ma anche programma: l’assemblea generale ha fornito   l’occasione per gettare uno sguardo sul 2017. Fra gli highlight per i quali l’Azienda di Soggiorno si sta adoperando vi sono la terza edizione della Primavera Meranese (aprile/maggio) e, novità, l’evento “In City Golf” (14-15 luglio). Inoltre, per i Mercatini di Natale di Merano sarà un compleanno importante: festeggiano l’edizione del venticinquesimo.

Le iniziative per il giubileo “700 anni città di Merano” sono state presentate da Monika Gamper, coordinatrice del progetto. L’attenzione si è concentrata soprattutto sul video mapping show “Meran007” che verrà inaugurato il 24 marzo per essere poi proposto in più date tutto l’anno al teatro Puccini. Attraverso moderne tecniche di proiezione, “Meran007” farà rivivere, coinvolgendo intensamente lo spettatore, la movimentata storia della città. (Ulteriori informazioni: www.700xM.it)

In foto: Daniela Zadra e Ingrid Hofer, direttrice e presidente dell’Azienda di Soggiorno di Merano  

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *