Sport Ultime Notizie

Sabato sera di nuovo in campo al PalaTrento per l’anticipo del 20° turno di SuperLega: la guida a Diatec Trentino Bunge Ravenna

20 Gennaio 2017

author:

Sabato sera di nuovo in campo al PalaTrento per l’anticipo del 20° turno di SuperLega: la guida a Diatec Trentino Bunge Ravenna

Si gioca fra oggi, domani e domenica il ventesimo turno di SuperLega UnipolSai 2016/17, il settimo del girone di ritorno. La Diatec Trentino sarà protagonista del secondo anticipo (il primo stasera fra Monza e Padova); sabato 21 gennaio tornerà di nuovo in campo al PalaTrento, affrontando la Bunge Ravenna. Fischio d’inizio programmato alle ore 20.30: diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.sportube.tv.
QUI DIATEC TRENTINO Ritrovata subito confidenza con la vittoria grazie al 3-0 imposto mercoledì sera ai finlandesi del Loimaa, la formazione gialloblù vuole riprendere la propria corsa anche in campionato, in una giornata che vedrà affrontarsi Modena e Perugia, formazioni che rispettivamente inseguono e precedono Lanza e compagni in classifica di una manciata di punti.
“Dopo la sconfitta in Umbria di domenica scorsa, abbiamo bisogno di tornare subito a muovere la nostra classifica, ma l’impegno con Ravenna è uno di quelli da prendere con le molle – ha spiegato l’allenatore della Diatec Trentino Angelo Lorenzetti presentando la partita – . Durante questo campionato la Bunge ha infatti già dimostrato di sapere come mettere in difficoltà squadre dal grande potenziale e ha assoluto bisogno di punti per restare in corsa per i playoff. Non sarà quindi una partita semplice, dovremo essere bravi a non farci sorprendere dal loro gioco veloce, replicando con la giusta dose di aggressività in tutti i fondamentali”.
In vista del match il tecnico della Diatec Trentino deve solo verificare le condizioni di Sebastian Solé (assente mercoledì in CEV Cup per un leggero attacco influenzale); tutti regolarmente a disposizione invece gli altri tredici elementi della rosa. Sabato sera Trentino Volley disputerà la 689^ gara ufficiale della sua storia (bilancio: 481 vittorie e 207 sconfitte), la trentesima della stagione in corso; l’imbattibilità del PalaTrento dura da quasi nove mesi: l’ultimo ko risale infatti al 25 aprile (1-3 con Modena in gara 4 di semifinale).
GLI AVVERSARI
La Bunge Ravenna si presenta al PalaTrento alla ricerca di punti per riavvicinare l’ottavo posto, l’ultimo che consente l’accesso ai playoff scudetto. A sei giornate dalla fine della regular season, i romagnoli accusano quattro lunghezze di ritardo da Vibo Valentia, sui cui devono fare la corsa, e dovranno cercare di serrare il ritmo per arrivare allo scontro diretto casalingo con Vibo Valentia della penultima giornata con la possibilità di operare il sorpasso. Nel girone di ritorno i giallorossi hanno sin qui fatto registrare due sole affermazioni in sei gare, una di queste particolarmente significativa: il 3-1 al PalaPanini il giorno di Santo Stefano. Dopo quell’exploit sono però arrivate solo sconfitte, l’ultima delle quali nello scontro diretto di sette giorni fa al Pala De Andrè contro Molfetta. La formazione allenata da Fabio Soli si affiderà in principal modo al  braccio dell’opposto Torres, terminale offensivo di riferimento del gioco in grado di mettere a terra già 358 palloni in 19 partite (terzo bomber del campionato). Gli altri punti di forza sono il francese Lyneel, che nella sua prima stagione in SuperLega ha dimostrato di avere numeri importanti in tutti i fondamentali, e, a livello di squadra, il muro che è il migliore della categoria con 185 punti diretti. Fra gli interpreti di maggior spicco ci sono il centrale Ricci (best blocker con 47 block personali) ed il palleggiatore Spirito (30).
I PRECEDENTI Quello di domani sarà il dodicesimo confronto assoluto fra le due Società, che hanno iniziato a sfidarsi con continuità a partire dalla stagione 2011/12. Il bilancio è nettamente favorevole ai gialloblù per 10-1, ma l’incontro più recente giocato al PalaTrento è stato vinto proprio dai romagnoli: 3 febbraio 2016, successo al tie break nel segno di Torres (25 punti col 59% a rete). Prima di quella data, il Club romagnolo non era mai riuscito a vincere nemmeno un set contro Trentino Volley; nel match d’andata di questa regular season, disputato l’1 novembre, l’affermazione gialloblù è però arrivata in quattro parziali (25-23, 32-30, 28-30, 25-21) con Giannelli mvp e i due opposti best scorer: Torres 22 punti e Nelli 19 punti. Trentino Volley ha origini ravennate: nel maggio del 2000 il Presidente Diego Mosna acquistò i diritti di Serie A1 proprio dalla Valleverde Porto, già vincitrice di uno scudetto e tre Coppe Campioni negli anni novanta.
GLI ARBITRI L’incontro sarà diretto dai torinesi Marco Braico (in massima categoria dal 2003) e Giuliano Venturi (in Serie A dal 2007). I due fischietti piemontesi sono alla prima gara congiunta in SuperLega UnipolSai 2016/17, l’ottava personale per Braico (che ha già diretto Padova-Trento 2-3 del 14 ottobre e Trento-Monza 3-2 del 27 novembre) e la seconda assoluta per Venturi, che mai prima d’ora aveva arbitrato Trentino Volley.
RADIO, TV E INTERNET La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, network partner di Trentino Volley. I collegamenti col PalaTrento saranno effettuati all’interno di “Campioni di Sport”, il contenitore sportivo dell’emittente di via Missioni Africane. Le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page www.trentinovolley.it, mentre sul sitowww.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
Prevista anche la diretta in streaming video sullo spazio web “Lega Volley Channel”, all’indirizzo internetwww.sportube.tv/volley (il servizio è a pagamento). In tv la differita integrale della gara andrà in onda già lunedì 23 gennaio alle ore 21.30 su RTTR, tv partner della Società di via Trener.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it e saranno sempre attivi sui Social Network gialloblù (www.trentinovolley.it/facebook e www.trentinovolley.it/twitter).
BIGLIETTI E MERCHANDISING La prevendita biglietti per la sfida con Ravenna è attiva fino a sabato sera alle ore 19 presso gli uffici di Promoevent, in via Suffragio 10 a Trento, e in qualsiasi momento su internet cliccando http://www.vivaticket.it/ita/event/trento-vs-ravenna/93538. I tagliandi saranno disponibili anche domenica presso le casse del PalaTrento, che saranno attive a partire dalle ore 19, stesso momento in cui verranno aperti anche gli ingressi del palazzetto. Le casse rimarranno a disposizione sino alla fine del secondo set, momento da cui non sarà poi più possibile accedere al PalaTrento per vedere il resto del match.
All’interno, dietro la tribuna lunga lato nord, i tifosi troveranno a propria disposizione il rinnovato punto merchandising gialloblù; in vendita una vastissima gamma di articoli Trentino Volley.

Nella foto scattata da Marco Trabalza nel match d’andata, un attacco del ravennate Lyneel fermato a muro da Giannelli e Van de Voorde.  

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *