Politica Ultime Notizie

Dorfmann: «Bene l’elezione di Tajani a Presidente del Parlamento europeo»

17 Gennaio 2017

author:

Dorfmann: «Bene l’elezione di Tajani a Presidente del Parlamento europeo»

Dopo una lunga giornata di votazioni, Antonio Tajani, il candidato italiano del Partito Popolare Europeo (PPE), l’ha spuntata nella corsa per succedere a Martin Schulz alla presidenza del Parlamento europeo.

Tajani era il favorito della vigilia, con Gianni Pittella, capogruppo dei Socialisti e Democratici, che lo insidiava come avversario più agguerrito. Ci sono voluti ben quattro scrutini prima di fare chiarezza sul nome del vincitore.

L’europarlamentare sudtirolese Herbert Dorfmann, che con Tajani ha buoni contatti a livello politico e personale, si rallegra della nomina del collega a Presidente del Parlamento europeo: “La vittoria di Tajani è una buona notizia per il Sudtirolo. Conosce bene il nostro territorio. Ha sempre prestato una grande attenzione alla questione delle minoranze e ha detto che questa attenzione informerà anche il suo lavoro da presidente. Nelle sue affermazioni prima dello scrutinio, ha anche fatto sapere che nominerà un responsabile per le minoranze nella sua squadra”. La sua vittoria è stata resa possibile da un accordo tra i gruppi di centro-destra del Parlamento europeo. Un accordo che, secondo Dorfmann, influenzerà la seconda metà della legislatura.

Sulla scena politica europea, Tajani è da tempo un peso massimo. Dal 1994 al Parlamento europeo, è stato riconfermato nel 1999 e nel 2004. Nel 2008 è stato poi promosso a Commissario europeo, prima ai Trasporti (2008-2009) poi all’Industria (2009-2014). Una funzione che lo ha portato a lavorare anche al finanziamento della nuova ferrovia del Brennero e a visitare più volte il Sudtirolo. Dal 2014 è uno dei quattordici vicepresidenti del Parlamento europeo.

Resterà in carica fino al 2019, per due anni e mezzo, cioè metà della legislatura.

In foto: Herbert Dorfmann e Antonio Tajani  

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *